Migros-Genossenschafts-Bund

La Migros lancia una grande raccolta di biglie!

Zürich (ots) - Bigliemania alla Migros! Cerca, trova e colleziona: 32 biglie più una biglia jolly! Sono queste le parole d'ordine con cui la Migros darà il via, il 1° luglio, alla grande raccolta di biglie Lilibiggs, che si protrarrà fino al 30 settembre 2008. Bambini, genitori, amici e conoscenti verranno presto contagiati dalla febbre della raccolta! Perché si sa, le biglie non conoscono età! Per tre mesi alla Migros impazzeranno le biglie, un gioco conosciuto già dagli egizi che sta avendo un vero e proprio revival e che è in grado di appassionare grandi e piccoli e regalare tante ore di divertimento all'aperto. Ogni 20 franchi spesi alla Migros, nei mercati specializzati Migros o presso i ristoranti Migros, i clienti riceveranno una biglia, per un massimo di 10 biglie per acquisto. Le biglie potranno essere ritirate alle casse o presso speciali stazioni di rifornimento. Su vari prodotti Migros dedicati alle famiglie e/o ai bambini si troverà inoltre un buono per ricevere una biglia extra. Anche acquistando un menù per bambini Lilibiggs nei ristoranti Migros se ne riceverà una. Tutti sono invitati a partecipare... e a divertirsi! 32 biglie Lilibiggs più una biglia jolly! In totale vi sono 32 diverse biglie che illustrano i personaggi del mondo Lilibiggs: Nina, Hugo, Tobi, Fanny (la piratessa), Flix (il marziano), Fanto (il fantasma), Spiro (il criceto con la proboscide) e Croco (il coccodrago). I colori blu, giallo, bianco e verde dello sfondo simboleggiano i mondi in cui vivono questi otto amici: lo spazio (blu), la barca dei pirati (giallo), la fortezza (bianco) e il circo (verde). Attenti: la speciale biglia jolly è disponibile in numero limitato ed è dunque particolarmente difficile da trovare. Plancia da gioco e sacchetto Per avere sempre una panoramica perfetta di tutte le biglie che fanno già parte della propria collezione e di quelle che ancora mancano, è possibile acquistare, per soli fr. 9.90, la speciale plancia da gioco quadrata di metallo color blu scuro. Utilizzabile anche per giocare ad un appassionante solitario, essa è dotata di 32 scanalature con i motivi di tutte le biglie Lilibiggs. E per conservare tutte le biglie vi è un bellissimo sacchetto di stoffa! Percorsi itineranti per biglie in tutta la Svizzera E non è finita: in tutta la Svizzera verranno organizzati più di 40 percorsi per biglie. Qui i bambini a partire dai 4 anni potranno mostrare tutta la loro bravura nel gioco delle biglie misurandosi su quattro diversi tipi di pista: la pista dei pirati, quella dei cavalieri, quella dello spazio e quella del circo. Ogni giocatore riceverà un diploma di campione delle biglie. E in palio vi è anche la rara e per questo preziosa biglia jolly! Tutte le informazioni necessarie e i luoghi di gioco sono indicati sul sito www.bigliemania.ch. Le biglie come le figurine! Gli Europei non sono ancora finiti e già sta scoppiando la febbre delle biglie! Come per le figurine, anche per le biglie è importante collezionare e scambiare le doppie. Una volta collezionate, le biglie vanno però anche giocate! In questo modo i più piccoli vengono invogliati a correr fuori e a giocare come facevano già i loro genitori e i loro nonni, continuando così una bellissima tradizione. Sul sito www.bigliemania.ch si trovano tantissime informazioni interessanti in merito alle biglie, utili consigli e un grande concorso on line che permette di vincere la tanto ambita biglia jolly. Piccole palline dalla lunga storia Le biglie più antiche risalgono al 3000 avanti Cristo. Nelle tombe dei figli delle ricche famiglie egizie si sono infatti ritrovate pietre preziose di forma semicircolare. Ma anche i bambini dei babilonesi e dei germani giocavano con le biglie, così come lo facevano i piccoli cittadini dell'antica Roma, che possedevano biglie di marmo. Durante molti secoli in Europa sono invece state molto diffuse le biglie in terracotta. Attorno al 1500 anche in Svizzera il gioco delle biglie diventò sempre più amato. Le biglie di vetro cominciarono a diffondersi solo a partire dalla metà del 19° secolo. Con le biglie si gioca ovunque al mondo secondo regole originali e fantasiose. Il gioco più diffuso è quello che si svolge all'aperto, su una pista di terra, dalla quale i giocatori devono cercare di centrare una piccola buca scavata nel terreno. Più informazioni sulla storia delle bilie e sui percorsi previsti (sedi, date e orari) sono disponibili sul sito www.migros.ch/medien. Contatto: Federazione delle cooperative Migros: Monika Weibel, Portavoce stampa FCM, tel. 044 277 20 63, monika.weibel@mgb.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: