Migros-Genossenschafts-Bund

Aumenta il prezzo del pane in Migros

    Zürich (ots) - Migros procede a un aumento del prezzo per diversi tipi di pane. I primi rincari riguardano il pane bigio e semibianco da 500 grammi che aumentano di 5 centesimi. Altri aumenti in questo settore seguiranno man mano. L'aumento del prezzo del pane in Migros è dovuto al cattivo raccolto di cereali in Svizzera. IP Suisse, fornitore principale dei cereali destinati alla produzione del pane in Migros, quest'anno ha subito un calo del raccolto fino al 30 per cento. Il prezzo del frumento per pane è rincarato dal 12 al 17 per cento, a seconda della qualità. Di pari passo è salito anche il prezzo della farina. Per tali ragioni, fino al prossimo raccolto Migros produrrà il pane di farina bigia con cereali di coltivazione tradizionale. Inoltre, una parte dei cereali deve essere importata. Oltre ai prezzi più elevati per i cereali, subentrano anche i costi per i dazi d'importazione.

    Pane: nuovi prezzi a partire dal 4 dicembre Considerati tutti i fatti, Migros si vede obbligata a incrementare i prezzi a partire dal 4 dicembre 2007. I primi aumenti riguardano i pani normali. Aumentano di cinque centesimi il pane bigio da 500 grammi (nuovo prezzo di vendita 1 franco e 25) e il pane semibianco (nuovo prezzo di vendita 1 franco e 30). Per un chilo di pane bigio e di pane semibianco, il prezzo aumenta di dieci centesimi. 1 chilo di pane bigio costerà 2 franchi e 20, e un chilo di pane semibianco 2 franchi e 40.

    I pani speciali, come la treccia al burro, subiranno un aumento che va dai 10 ai 20 centesimi, a seconda dell'unità di vendita. I motivi sono da ricercare negli aumenti di prezzo di varie materie prime come latte, burro, panna, uova e noci che vengono utilizzate per molti tipi di pane.

    Globalmente, l'assortimento di pane in Migros aumenterà del 3.5%. Nel caso la situazione di mercato dovesse migliorare, Migros non esiterà a ribassare i prezzi del pane.

    Zurigo, 30 novembre 2007

Contatto: Ulteriori informazioni: Monika Weibel, Portavoce stampa FCM, Tel. 044 277 20 63, monika.weibel@mgb.ch, www.migros.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund

Ces informations peuvent également vous intéresser: