Migros-Genossenschafts-Bund

Fumo bandito da un anno nei ristoranti Migros

    Zürich (ots) - Il 31 maggio 2007 sarà trascorso un anno dal fatidico giorno in cui Migros decise di bandire completamente il fumo nei propri ristoranti. Il fatto che questa decisione abbia risposto a una tendenza concreta lo dimostrano le numerose reazioni da parte di clienti soddisfatti.

    Se ne accorgono i bambini, gli adulti e soprattutto i dipendenti: l'aria nei ristoranti Migros, assolutamente priva di fumo denso e stantio, contribuisce a migliorare considerevolmente la sensazione di benessere. I clienti si trattengono volentieri per consumare la colazione, il pranzo o la torta e il caffé del pomeriggio e assaporano di gusto questi momenti di ricreazione. I ristoranti Migros, anche con il divieto di fumo, registrano oggi come ieri una vivace frequenza.

    I ristoranti Migros si propongono come tipici locali per famiglie. Le aree gioco integrate vedono sempre una grande presenza di bambini. Per questo Migros intende proseguire su questa strada che ha portato a un notevole miglioramento dell'aria, sia per i grandi che per i più piccini. Il divieto di fumo ha prodotto buoni risultati. Clienti e personale sono soddisfatti.

    Alla fine del 2006, la gastronomia Migros con i suoi 238 esercizi e 5000 collaboratori circa ha realizzato una cifra d'affari attorno ai 660 milioni di CHF (escl. IVA). Migros conquista così lo scettro di maggiore operatrice del settore gastronomico in Svizzera.

    Zurigo, 31.5.2007

    Federazione delle cooperative Migros Corporate Communications Limmatstrasse 152 Postfach 1766 CH-8031 Zürich Centralino +41 (0)44 277 21 11 Fax   +41 (0)44 277 23 33 media@migros.ch www.migros.ch

Contatto: Monika Weibel, Portavoce stampa Migros, tel. 044 277 20 63, e-mail: monika.weibel@mgb.ch Urs Peter Naef, Portavoce stampa Migros, tel. 044 277 20 66, e-mail: urs-peter.naef@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund

Ces informations peuvent également vous intéresser: