Migros-Genossenschafts-Bund

Migros - Anche le Kinder Fette al latte saranno più convenienti!

Zurigo (ots) - Anche le Kinder Fette al latte saranno più convenienti! La lotta ingaggiata da Migros contro il caro prezzi degli articoli di marca ha dato ancora una volta i suoi frutti. Dopo difficili trattative con Ferrero e grazie al sostegno della Comco (Commissione della concorrenza) è stato infatti possibile pervenire a una soluzione soddisfacente: a partire da marzo 2007, Migros tornerà a offrire le Kinder Fette al latte e il loro prezzo di vendita sarà ridotto del 22%. Al tempo stesso verrà migliorata la qualità e per la prima volta si utilizzeranno soltanto ovoprodotti di allevamento al suolo. La scorsa primavera era già stato possibile abbassare di 80 centesimi per 200 g i prezzi di vendita del formaggio fresco Philadelphia. Le trattative con Ferrero Svizzera sono state caratterizzate da un andamento molto difficoltoso. Alla fine, però, anche grazie alla pressione esercitata dalla Comco è stato possibile pervenire a una soluzione che consente la reintroduzione delle Kinder Fette al latte Ferrero. Le Kinder Fette al latte saranno dunque vendute a Fr. 2.10 per una riduzione del 22%. Anche il prezzo di Kinder Pingui diminuirà di 20 centesimi e sarà pari a Fr. 2.40. Rispetto ai prezzi in Germania persistono comunque delle differenze che hanno svariate motivazioni: i dazi doganali, il cambio sfavorevole, i costi generalmente superiori in Svizzera, i volumi molto inferiori e ora anche la ricetta speciale. Con la reintroduzione delle Kinder Fette al latte, infatti, Migros è riuscita a strappare a Ferrero l’impegno di modificare la ricetta, utilizzando soltanto ovoprodotti di allevamento al suolo. L’importatore generale del formaggio fresco Philadelphia, invece, si è mostrato subito pronto a trattare. E a soli pochi giorni dalla sospensione dell’importazione parallela è stato possibile individuare una soluzione di comune accordo: così la scorsa primavera, grazie all’impegno di Migros, il prezzo di tutti i prodotti Philadelphia ha potuto essere abbassato del 18%. Migros è impegnata su tutti i fronti nella lotta ai prezzi eccessivi che affliggono il mercato elvetico. Numerose aziende, però, sfruttano le possibilità ammesse dalla legge per realizzare nel nostro paese margini superiori seppur non giustificati. Migros non accetta questo comportamento scorretto da parte di taluni offerenti e non esita a mettere in campo misure mirate. Nell’autunno 2005, per esempio, Migros organizzò un’importazione parallela di Kinder Fette al latte e di formaggio fresco Philadelphia. In seguito a questa complessa operazione, peraltro non ammessa dalla legislazione svizzera, il fornitore in Germania venne messo sotto una pressione tale che dopo tre settimane non riuscì più a rifornire la nostra azienda. Migros seppe allora reagire con grande tempestività e, nel giro di sole sei settimane, lanciò le Fette al latte M-Budget che avrebbero poi riscosso grande successo. Anche i nostri concorrenti hanno approfittato dell’iniziativa promossa da Migros, vedendosi praticamente serviti su un piatto d’argento questi importanti ribassi. Migros, dal canto suo, continuerà anche in futuro ad opporsi ai prezzi elevati in parte ingiustificati che imperversano sul mercato svizzero, così come ad adoperarsi in favore delle proprie consumatrici e dei propri consumatori. Zurigo, 9 febbraio 2007 Ulteriori informazioni Urs Peter Naef, Portavoce stampa Migros, tel. 044 277 20 66, e-mail: urs-peter.naef@mgb.ch

Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund

Ces informations peuvent également vous intéresser: