Migros-Genossenschafts-Bund

Micarna: Dalla metà del 2007, la Micarna sospenderà la produzione nazionale di tacchini e concentrerà la produzione avicola sull’ingrasso dei polli.

      Zurigo (ots) - 2007 e poi verrà sospesa. I dipendenti
interessati delle imprese di macellazione e di trinciatura dei
tacchini continueranno infatti a lavorare alle medesime condizioni
in altri reparti. La cessazione dell’attività non comporterà
tuttavia alcun licenziamento.

    Il quadro che si profilava da tempo, purtroppo, sta per divenire realtà: la Micarna SA, costatata l’impossibilità di pervenire con le condizioni generali in essere a un’adeguata redditività in questo settore commerciale, cesserà la produzione nazionale di tacchini.

    Sull’attività hanno pesato vistosamente le condizioni che caratterizzano in questo momento i mercati di approvvigionamento e di sbocco. Si pensi in primo luogo al passaggio dal sistema della produzione indigena alla vendita all’asta dei contingenti d’importazione, così come agli elevati costi correlati alla precedente produzione agricola. Per non parlare delle spese di alimentazione per gli animali, il cui andamento sfavorevole rispetto ai paesi dell’UE si è palesato nel settore con tutte le conseguenze del caso (prezzi di soglia, dazi sugli alimenti per animali).

    La sospensione della produzione di tacchini avrà inevitabili ricadute a tutti i livelli, sia a monte che a valle. La Commissione del personale e i partner sociali della Micarna (ASPM e SYNA), così come le autorità e i gruppi d’acquisto esterni sono già stati informati in merito ai progetti di sospendere l’ingrasso dei tacchini con la metà del prossimo anno.

    La cessazione dell’attività riguarderà internamente 35 posti di lavoro presso le imprese di macellazione e di trinciatura dei tacchini, ma non comporterà alcun licenziamento grazie alla possibilità per la Micarna SA di continuare a dare lavoro alle collaboratrici e ai collaboratori interessati alle medesime condizioni in altri settori dell’azienda.

Zurigo,20 Giugno 2006

Per ulteriori informazioni: Monika Weibel, Portavoce stampa, Federazione delle cooperative Migros, 8031 Zurigo, tel. 044 277 20 63, e-mail: monika.weibel@mgb.ch.

www.migros.ch / www.micarna.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund

Ces informations peuvent également vous intéresser: