Migros-Genossenschafts-Bund

La coccinella IP-SUISSE conquista il pane: Pane Migros prodotto a base di cereali coltivati nel rispetto della natura.

Vedere fotografia: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=obs Zurigo (ots) - I cereali di coltivazione convenzionale utilizzati per la produzione del pane lasciano il posto ai cereali di produzione integrata. Questo processo di conversione scelto dalla Migros sarà completato entro il 2003. La Migros offre così alla sua clientela pane ecocompatibile sostenendo allo stesso tempo i contadini svizzeri, legati al programma IP-SUISSE e che coltivano quindi secondo le severe direttive del programma omonimo. Il pane a base di cereali IP-SUISSE è contrassegnato dal marchio della coccinella. Rispetto al frumento di produzione convenzionale, quello fornito dai contadini IP-SUISSE è coltivato senza l'impiego di fungicidi, insetticidi né riduttori di gambo. La concimazione del terreno avviene in seguito ad un'attenta analisi dello stesso e le malerbe vengono eliminate con metodi accuratamente scelti. L'IP-SUISSE non mira infatti all'ottenimento del massimo profitto, bensì ad una sua ottimizzazione e quindi a un buon raccolto in seguito all'impiego di mezzi mirati. Lo scopo di questo tipo di coltivazione è quello di preservare la natura e la fertilità del terreno nel tempo. I contadini legati al programma IP-SUISSE sottostanno a controlli regolari e certificati da un'unità indipendente. L'iter dei prodotti, dai cereali fino al pane, è costantemente garantito. Alfred Gubler, responsabile del Category Management presso la Federazione delle cooperative Migros, descrive la collaborazione Migros - IP-SUISSE come segue: "Questo pane è semplicemente migliore e acquistandolo, i nostri clienti contribuiscono anche al rispetto della natura". Con questo impegno, inoltre, la Migros garantisce un giusto introito ai contadini svizzeri. Rispetto ai produttori operanti secondo metodi tradizionali, infatti, i contadini IP-SUISSE ottengono per i loro cereali un guadagno che può essere superiore addirittura del 10%. Per di più la Migros assicura l'acquisto dei cereali coltivati, un punto determinante considerata la liberalizzazione del mercato dei cereali dell'anno passato. L'impegno a favore dell'uomo e dell'ambiente è ancorato nella tradizione Migros. Secondo uno studio dell'Istituto di analisi di mercato IHA-GfM di Hergiswil, la cifra d'affari realizzata dai prodotti Migros con un plusvalore etico e/o ecologico si aggira attorno agli 1,3 miliardi di franchi svizzeri; ciò è traducibile in un aumento delle vendite del 34% rispetto all'anno precedente e corrisponde a circa il 10% della cifra d'affari della Migros. In questo campo, quindi, la Migros è il leader indiscusso. Al momento l'assortimento di pane Migros prodotto con cereali IP-SUISSE comprende l'intera linea di trecce al burro nonché diverse varietà di pani speciali come ad esempio la corona croccante, il pane ticinese e il pane per toast, ed entro la fine di quest'anno saranno ben 56 i tipi di pane prodotti con tali ingredienti. La Migros prevede, entro il 2003, di estendere il processo di conversione alla quasi totalità dell'assortimento (raggiungendo così i 400 tipi di pane prodotti con cereali IP-SUISSE e 20 Migros-Bio). Oggi la Migros è il maggior acquirente di prodotti IP-SUISSE. L'associazione fondata nel 1989 comprende oggi più di 20'000 membri: produttori agricoli impegnati nella coltivazione di alimenti sani, in armonia con la natura. Essi operano esclusivamente secondo le severe direttive IP-SUISSE e sottostanno a controlli regolari. La certificazione e il controllo del rispetto di tali direttive è garantito dall'istanza di controllo indipendente AB Cert di Berna. ots Originaltext: Federazione delle cooperative Migros / IP-SUISSE ops Originalpicture: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=obs Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Federazione delle cooperative Migros: Alfred Gubler, tel. +41 1 277 23 99, e-mail: alfred.gubler@mgb.ch, www.miosphere.ch IP-SUISSE: Fritz Rothen, tel. +41 31 910 52 01, e-mail: rothen.fritz@ipsuisse.ch, www.ipsuisse.ch [ 020 ]

Ces informations peuvent également vous intéresser: