Bundesamt für Polizei

fedpol: L’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro ha registrato in due anni un raddoppio delle comunicazioni di sospetto

(ots) - Berna, 22 aprile 2004. Nell’arco di due anni è raddoppiato il numero delle comunicazioni di sospetto pervenute all’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro (MROS) dell’Ufficio federale di polizia. Per la seconda volta consecutiva la maggior parte delle comunicazioni pervenute durante l’anno di rapporto è giunta dal settore non bancario e oltre la metà da quello del traffico internazionale di pagamenti. La tendenza all’aumento del numero di comunicazioni inviate a MROS si è ulteriormente confermata. Durante lo scorso anno sono pervenute complessivamente 863 comunicazioni, il che corrisponde a un aumento del 32,4% rispetto all’anno precedente. Come già per l’anno di rapporto 2002, l’aumento è riconducibile principalmente all’inasprimento della prassi delle comunicazioni nel settore del traffico internazionale di pagamenti (money-transmitter). Analogamente all’anno precedente, si è registrata per la seconda volta consecutiva una prevalenza delle comunicazioni provenienti dal settore non bancario (compresi i money-transmitter), la cui percentuale è aumentata raggiungendo il 65% del totale. Dal settore bancario, invece, è pervenuto il 35% di tutte le comunicazioni (rispetto al 42% del 2002), benché anch’esso, nel complesso, abbia fatto registrare un aumento delle comunicazioni rispetto all’anno precedente pari all’11,4% (nel 2003 sono infatti pervenute 302 comunicazioni, mentre nel 2002 erano state 271). Contrariamente ai money-transmitter (più 64,6%), alle banche (più 11,4%) e alle fiduciarie (più 14,3%), rispetto all’anno precedente gli studi legali (9 comunicazioni, meno 25%), le società di assicurazioni (8 comunicazioni, meno 11,1%) e gli amministratori patrimoniali (21 comunicazioni, meno 12,5%) hanno fatto registrare una diminuzione delle comunicazioni. In leggera diminuzione la somma complessiva dei valori patrimoniali coinvolti Malgrado l’incremento non indifferente delle comunicazioni, la relativa somma complessiva dei valori patrimoniali bloccati è leggermente diminuita, scendendo a 616 milioni di franchi (meno 7,5%). Questa situazione è riconducibile soprattutto alla circostanza che in relazione con la maggior parte delle comunicazioni provenienti dai money-transmitter non vi sono di regola valori patrimoniali da bloccare in virtù dell’articolo 10 della legge sul riciclaggio di denaro. In relazione a circa l’8% delle 863 comunicazioni di sospetto pervenute nel 2003, sono stati tuttavia bloccati valori patrimoniali di almeno un milione di franchi (nel 2002 la percentuale era stata del 12,7%). Sollecitate le autorità di perseguimento penale della Confederazione e del Cantone di Zurigo Secondo l’analisi effettuata, rispetto all’anno precedente, le comunicazioni trasmesse alle autorità federali e cantonali di perseguimento penale sono diminuite. La percentuale delle comunicazioni trasmesse è stata pari al 76,6% (meno 2,4%). Le ragioni di questo calo sono da ricercare in particolare nell’aumento delle comunicazioni provenienti dal settore del traffico di pagamenti, dove la percentuale di quelle trasmesse non ha oltrepassato il 61%. Il 96% delle comunicazioni provenienti dalla banche è stato invece trasmesso alle autorità di perseguimento. Il Cantone di Zurigo (con il 28,5%) e il Ministero pubblico della Confederazione (con il 25,5%) hanno ricevuto la maggior parte delle comunicazioni trasmesse da MROS alle autorità di perseguimento penale. Cinque comunicazioni relative al sospetto di finanziamento del terrorismo Nel corso dell’anno di rapporto 2003, l’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro ha ricevuto cinque comunicazioni relative ad un sospetto di finanziamento del terrorismo (rispetto alle 95 del 2001 e alle 15 del 2002). Tutte le comunicazioni si basavano su liste ufficiali di persone e organizzazioni sospette. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere fra le ore 10.00 e le ore 12.00 a: Judith Voney, Capo MROS (per il tedesco e l’inglese): 031 325 09 88 Lorenzo Gerber, Capo supplente MROS (per il francese e l’italiano): 031 323 34 52 Il rapporto annuale 2003 dell’Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio di denaro (MROS) è consultabile sul sito Internet di fedpol (www.fedpol.ch). UFFICIO FEDERALE DI POLIZIA Servizio stampa

Ces informations peuvent également vous intéresser: