Bundesamt für Polizei

fedpol.ch: /Ministero pubblico: La Svizzera assiste la giustizia russa nelle indagini relative al caso Yukos -

Operazione coordinata di polizia della Polizia giudiziaria federale nei Cantoni di Zurigo, Svitto, Ginevra e Friburgo

    (ots) - Berna, 04.03.04. La Svizzera assiste la giustizia russa nelle sue indagini relative al caso del consorzio Yukos. La procedura nell’ambito dell’assistenza giudiziaria internazionale in materia penale riguarda il sospetto di appartenenza a un’organizzazione criminale, appropriazione indebita, truffa nonché frode fiscale. In esecuzione di una richiesta di assistenza giudiziaria da parte della giustizia russa, giovedì la Polizia giudiziaria federale (PGF) è intervenuta, sotto la direzione del Ministero pubblico della Confederazione (MPC), contro diverse ditte in quattro Cantoni.

    L’operazione di polizia, a cui hanno partecipato 25 agenti della PGF e diversi procuratori pubblici del MPC, si è svolta contemporaneamente nei Cantoni di Zurigo, Svitto, Ginevra e Friburgo, in stretta e buona collaborazione con le autorità di polizia cantonali. Nel corso dell’operazione si sono effettuate perquisizioni domiciliari, sono stati sequestrati documenti e interrogati diversi testimoni.

    Nell’ambito delle indagini nei confronti di diverse persone in riferimento al gruppo petrolifero Yukos, nell’agosto 2003 la giustizia russa aveva chiesto l’assistenza giudiziaria delle autorità svizzere. Gli imputati sono sospettati di aver effettuato il commercio fraudolento di fertilizzanti, petrolio e prodotti petroliferi. Vi è il sospetto che delle somme di denaro siano transitate per ditte e conti bancari svizzeri. Per l’esecuzione, la richiesta è stata trasmessa dall’Ufficio federale di giustizia al Ministero pubblico della Confederazione.

    Per via di assistenza giudiziaria, i documenti ora sequestrati in Svizzera e le informazioni ricavate saranno messe a disposizione delle autorità di perseguimento penale russe per le indagini. In accordo con le autorità russe e poiché le indagini sono ancora in corso, non è possibile pubblicare ulteriori informazioni relative al contenuto, allo svolgimento e ai risultati delle operazioni di assistenza giudiziaria effettuate.

Responsabile dell’informazione Polizia giudiziaria federale: Danièle Bersier, capo Ufficio stampa Ufficio federale di polizia, tel. 031 323 13 10

Responsabile dell’informazione Ministero pubblico della Confederazione: Hansjürg Mark Wiedmer, capo dell’informazione, Infoline tel. 031 324 324 0



Ces informations peuvent également vous intéresser: