Bundesamt für Polizei

BAP: Successo nella collaborazione tra la polizia giudiziaria federale e i Cantoni

Latitanti arrestati grazie all'unità Catturandi Berna, 15.05.2003. Il nuovo commissariato Catturandi della polizia giudiziaria federale (PGF) ha collaborato con i Cantoni nella ricerca e nell'arresto di criminali latitanti. Il primo successo è segnato dall'arresto nei cantoni di Friburgo e di Turgovia di due criminali ricercati su scala internazionale. Alla fine del mese di aprile nel giro di 48 ore due criminali di fama internazionale sono stati arrestati nella Svizzera occidentale e orientale. In un'azione concertata tra polizia giudiziaria federale e polizia cantonale friburghese si è potuto arrestare uno spacciatore, evaso da una prigione tedesca nel 1999. Il criminale era stato condannato in Germania a nove anni di reclusione. La collaborazione tra la nuova unità "Catturandi" della PGF, la polizia friburghese e la polizia tedesca ha condotto ad un rapido arresto del ricercato. Truffa e riciclaggio di denaro Appena un giorno dopo è stato possibile fermare in Turgovia un altro criminale ricercato in Germania. L'uomo è sospettato di appartenere ad una banda internazionale di truffatori, che avrebbe messo in circolazione banconote per un valore di parecchie centinaia di milioni di Euro. In particolare gli viene imputato il reato di riciclaggio di denaro. Si è potuto arrestare il ricercato nell'ambito di un'azione, che si è svolta contemporaneamente nelle due nazioni, in collaborazione con la polizia cantonale turgoviese, le autorità tedesche e l'unità della PGF. A causa della procedura semplificata di estradizione, gli arrestati sono già stati consegnati alla Germania. UFFICIO FEDERALE DI POLIZIA Servizio stampa Ulteriori informazioni: Servizio d'informazione fedpol.ch, tel. 031 / 323 13 10

Ces informations peuvent également vous intéresser: