Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Tubercolosi e migrazione: la diagnosi precoce previene la diffusione della malattia

Bern (ots) - Molti migranti provengono da paesi in cui la tubercolosi è ancora molto diffusa. La povertà, la guerra e le condizioni dei profughi favoriscono la diffusione e l'insorgenza della malattia infettiva. Un riconoscimento precoce e un trattamento adeguato della tubercolosi non solo curano i pazienti, ma ostacolano il diffondersi della malattia in Svizzera. Al 25° Simposio sulla tubercolosi, organizzato dalla Lega polmonare a Münchenwiler, gli esperti internazionali discutono sulla situazione attuale.

Ogni anno in tutto il mondo, circa 9 milioni di persone si ammalano di tubercolosi, mentre in Svizzera questa malattia infettiva è divenuta rara. Pertanto molti medici non hanno più alcuna esperienza rispetto al comportamento da adottare nei confronti alla TBC, in linea di principio una malattia curabile. A causa del flusso di profughi attuale, arrivano in Europa molti migranti da paesi con un alto tasso di tubercolosi, il che pone anche la sanità pubblica di fronte a nuove sfide. Le nostre strutture di accoglienza e assistenza e le strutture sanitarie devono riconoscere e trattare precocemente questa malattia contagiosa. Diagnosi precoce e trattamento adeguato della tubercolosi curano i pazienti e ostacolano la propagazione della malattia in Svizzera.

Screening sistematici

Al 25° Simposio annuale sulla tubercolosi, organizzato dalla Lega polmonare, gli esperti internazionali devono discutere due elementi di tensione «Migrazione e tubercolosi»: quanto utili e qual è il rapporto costi-benefici dei diversi programmi attivi di screening per la tubercolosi per le persone richiedenti asilo nelle regioni europee? Quali sono le normative in vigore? Quali sono le barriere culturali e linguistiche che rendono più difficile o comunque impediscono un accertamento e una terapia efficace? Il simposio diffonde le esperienze acquisite nella pratica, nonché concrete possibilità di sostegno, oltre poi a impegnarsi nella ricerca di possibili soluzioni fattive.

Il Centro di competenza tubercolosi (www.tbinfo.ch/it) della Lega 
polmonare 	
- pubblica materiale d'informazione sulla lotta e il trattamento 
  della tubercolosi 	
- organizza, da oltre 20 anni, il simposio annuale sulla tubercolosi 
  a Münchenwiler 	
- offre corsi di formazione continua per specialisti e personale 
  medico 	
- gestisce la TB Hotline 0800 388 388 per il personale medico 

Ulteriori informazioni su:

www.legapolmonare.ch/tuberculosi 
www.tbinfo.ch/it 
www.stoptb.org 

Contatto:

Per eventuali domande rivolgersi a:
Lega polmonare svizzera
Jean-Marie Egger
Responsabile Centro di competenza tubercolosi
Tel. 031 378 20 33
jm.egger@lung.ch

Elena Strozzi
Tel. 031 378 20 38
e.strozzi@lung.ch



Plus de communiques: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: