Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Esito positivo per l'iniziativa popolare «Protezione contro il fumo passivo»

Berna (ots) - Le cittadine e i cittadini svizzeri vogliono una regolamentazione unitaria e coerente per la protezione dal fumo passivo, valida in tutto il Paese. Per l'iniziativa popolare federale «Protezione contro il fumo passivo» sono state raccolte oltre 120'000 firme in soli 10 mesi. L'autenticazione delle firme è nella fase finale. «Il fatto che abbiamo raccolto le firme necessarie in un periodo di tempo così breve dimostra che la popolazione vuole con forza una regolamentazione unitaria per tutta la Svizzera», afferma Otto Piller, membro del comitato dell'iniziativa e presidente della Lega polmonare svizzera. La legge federale che entrerà in vigore il 1° maggio 2010 non tutela sufficientemente i lavoratori e gli avventori degli esercizi pubblici. I ristoranti e i bar con una superficie inferiore a 80 m2 possono continuare ad essere gestiti come locali per fumatori e sono ammessi anche i fumoir serviti, di conseguenza il personale di servizio è esposto fino a 8 ore al giorno ai danni alla salute provocati dal fumo passivo. Solo 14 cantoni hanno regolamentazioni più coerenti della legge federale. L'iniziativa popolare «Protezione contro il fumo passivo» mira a eliminare le discrepanze a livello cantonale e richiede: - che il divieto di fumo sia applicato a tutti i locali chiusi accessibili al pubblico come ristoranti, bar, scuole e ospedali; - che il divieto di fumo sia applicato a tutti i luoghi di lavoro in spazi chiusi; - che in tutta la Svizzera sia in vigore la stessa regolamentazione. I locali per fumatori, i cosiddetti fumoir, possono essere allestiti a condizione che non siano serviti dal personale. L'iniziativa è stata lanciata nella primavera del 2009 dall'Alleanza «Protezione contro il fumo passivo» che conta oltre 50 organizzazioni attive nei settori della sanità, medicina e prevenzione, associazioni a tutela dei consumatori e lavoratori, organizzazioni giovanili e di genitori. Non appena terminata l'autenticazione delle firme, l'iniziativa sarà presentata alla cancelleria federale. ots Originaltext: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera Internet: www.presseportal.ch Contatto: Ufficio Alleanza «Protezione contro il fumo passivo» c/o Lega polmonare Svizzera Cornelis Kooijman Tel.: +41/31/378'20'49 Tel.: +41/31/378'20'38 (diretto) Internet: www.senzafumo-si.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: