Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

BPCO - la malattia dei fumatori spesso sconosciuta

    Bern (ots) - In Svizzera, 400'000 persone sono affette dalla BPCO, la bronco pneumopatia cronica ostruttiva. Nella maggior parte dei casi, la malattia viene riconosciuta quando la metà del polmone è ormai irrimediabilmente danneggiata. In occasione della Giornata mondiale della BPCO del 18 novembre 2009, la Lega polmonare intende sensibilizzare l'opinione pubblica su questa malattia inguaribile che colpisce soprattutto i fumatori. Con un semplice test disponibile sul sito www.legapolmonare.ch , le persone interessate possono accertare il loro rischio BPCO. Lo pneumologo Prof. dott. med. Roland Keller risponde online alle domande di carattere medico riguardanti la BPCO.

    Molti fumatori si sono assuefatti alla tosse mattutina. Molti non sono consapevoli del fatto che dietro a questa condizione patologica può nascondersi una grave e inguaribile malattia polmonare. Nel suo stadio iniziale, la BPCO (Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva) è spesso poco sintomatica. I primi sintomi quali tosse ed espettorazione vengono spesso ignorati o minimizzati come "tosse del fumatore". Quando, però, compare la dispnea - il mancamento di fiato, sintomo principale della BPCO - nella maggior parte c'è una importante compromissione della capacità polmonare.

    La misura più importante: stop al fumo

    In media i fumatori muoiono 10 anni prima dei non fumatori. Il 90 percento dei casi di BPCO insorgono a causa del fumo di tabacco. La ridotta funzione polmonare viene espressa in medicina con l'età teorica dei polmoni. Un fumatore di 63 anni, per esempio, ha in teoria un polmone di 93 anni.

    Per le persone affette da BPCO, il passo più importante nel trattamento della malattia è pertanto quello di smettere di fumare. Solo così si può arrestare l'ulteriore distruzione del polmone. Determinante ai fini del successo dell'operazione "stop al fumo" è che il metodo venga scelto tenendo in considerazione delle caratteristiche e condizioni di ogni individuo. Vale inoltre la pena di avvalersi in questa fase di un sostegno specialistico.

    La BPCO non è guaribile

    La BPCO non può essere guarita. Ma quanto più precocemente viene diagnosticata, tanto meglio può essere trattata. Il trattamento mira a rallentare il decorso della malattia e a ridurre i disturbi. Negli ultimi anni sono state costantemente migliorate le possibilità terapeutiche. Da poco tempo esiste anche un indice di rischio grazie al quale è possibile adattare individualmente il trattamento delle persone colpite dalla BPCO.

    La Lega polmonare offre il suo sostegno

    Oltre a fornire informazioni e a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla BPCO, il personale specializzato della Lega polmonare offre consigli e assistenza alle persone colpite. In stretta collaborazione con il medico curante, la Lega polmonare mette a disposizione per la terapia i necessari respiratori. Offre inoltre consulenze e corsi per smettere di fumare.

    In speciali corsi di educazione dei pazienti, le persone colpite dalla BPCO apprendono tutto quanto è indispensabile sapere sulla loro malattia e come possono gestirla nella vita quotidiana.

    Che cos'è la BPCO?

    La Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) restringe progressivamente le vie respiratorie. Le sostanze nocive inspirate, come fumo di tabacco o polveri fini, irritano i bronchi. La muscolatura bronchiale s'irrigidisce e nelle vie respiratorie aumenta costantemente la quantità di muco. La BPCO viene spesso diagnosticata troppo tardi, quando però metà del polmone è già nella maggior parte dei casi irrimediabilmente danneggiata.

    Le persone interessate possono accertare con un semplice test il loro rischio BPCO e sapere se per loro è consigliabile sottoporsi ad una visita medica. Lo pneumologo Prof. dott. med. Roland Keller risponde online dal 2 al 27 novembre 2009 alle domande di carattere medico riguardanti la BPCO. Il test di valutazione del rischio e il medico online si trovano all'indirizzo www.legapolmonare.ch . L'opuscolo «BPCO - Bronco pneumopatia cronica ostruttiva. Sintomi, Diagnosi, Trattamento» può essere ordinato gratuitamente in tedesco, francese e italiano tramite www.legapolmonare.ch, per e-mail a info@lung.ch o per telefono chiamando lo 031 378 20 50.

    Chi respira vive

    La Lega polmonare è l'organizzazione svizzera della sanità che si occupa dei polmoni e delle vie respiratorie. Essa si impegna per ridurre sia il numero delle persone affette da disturbi sia quello dei decessi precoci conseguenti e per permettere a coloro che soffrono di affezioni respiratorie o di malattie polmonari di vivere il più a lungo possibile senza disturbi. Le 23 leghe cantonali sono importanti punti di riferimento per le persone con affezioni respiratorie e malattie polmonari quali l'asma, l'apnea da sonno, la bronchite cronica, la BPCO e la tubercolosi. La Lega polmonare si batte anche per migliorare la qualità dell'aria all'interno degli ambienti come pure al loro esterno.

    Avvertenza: materiale informativo e illustrativo sul tema BPCO può essere scaricato dal sito: www.media.legapolmonare.ch

ots Originaltext: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse /        
Lega polmonare svizzera
Internet:              www.presseportal.ch

Contatto:
Lega polmonare svizzera
Signora Ursula Luder
Responsabile Marketing, Comunicazione, Fundraising
Tel.:    +41/31/378'20'50
E-Mail: u.luder@lung.ch



Plus de communiques: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: