Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Lega polmonare svizzera: Il cancro ai polmoni è molto aggressivo e, il più delle volte, viene diagnosticato troppo tardi

    Berna ots) - Un nuovo opuscolo della Lega polmonare svizzera fornisce informazioni sul cancro ai polmoni alle persone colpite e ai loro famigliari. Questo carcinoma aggressivo rientra tra le forme di cancro più diffuso. Poiché all'inizio non si notano sintomi o comunque solo segnali all'apparenza innocui, il cancro ai polmoni viene spesso individuato troppo tardi.

    In Svizzera il cancro ai polmoni è il tumore che provoca il maggior numero di morti tra gli uomini. Per quel che concerne le donne, il cancro ai polmoni occupa il secondo posto dopo il tumore al seno. Nella maggior parte dei casi il cancro ai polmoni non provoca disturbi allo stadio iniziale. Eventuali sintomi, spesso sono talmente generici, per cui difficilmente tali sintomi vengono ricondotti direttamente a un cancro ai polmoni. Perciò chi è afflitto da tosse cronica costata sangue nell'espettorato e ha difficoltà respiratorie, dovrebbe consultare un medico.

    Circa l'85 per cento dei casi di cancro ai polmoni è dovuto al tabagismo. Anche i non fumatori che per anni sono stati esposti al fumo passivo delle sigarette o dei sigari corrono il rischio di contrarre il cancro polmonare.

    In novembre 2008 avrà luogo per la prima volta in Svizzera il mese internazionale del cancro ai polmoni, con l'obbiettivo di informare e sensibilizzare la popolazione su questa malattia tumorale.

    Il nuovo opuscolo della Lega polmonare svizzera informa sui sintomi, sulla diagnosi e sul trattamento del cancro ai polmoni, ne descrive le diverse forme e i metodi di analisi che permettono di diagnosticarlo. Inoltre, illustra le possibilità terapeutiche e il trattamento successivo. L'opuscolo è di facile comprensione, illustrato a colori e destinato alle persone colpite dal carcinoma e ai loro famigliari.

    L'opuscolo "Cancro ai polmoni - Sintomi - Diagnosi - Trattamento" è gratuito e può essere ordinato in lingua italiana, francese e tedesca sul sito www.pubblicazioni.legapolmonare.ch, per e-mail all'indirizzo info@lung.ch o telefonicamente al n. 031 378 20 50.

    Chi respira vive

    La Lega polmonare è l'organizzazione svizzera della sanità che si occupa dei polmoni e delle vie respiratorie. Essa si impegna per ridurre sia il numero delle persone affette da disturbi sia quello dei decessi precoci conseguenti e per permettere a coloro che soffrono di affezioni respiratorie o di malattie polmonari di vivere il più a lungo possibile senza disturbi. Le 23 leghe cantonali sono importanti punti di riferimento per le persone con affezioni respiratorie e malattie polmonari quali l'asma, l'apnea da sonno, la bronchite cronica, la BPCO e la tubercolosi. La Lega polmonare si batte anche per migliorare la qualità dell'aria all'interno degli ambienti come pure al loro esterno.

ots Originaltext: Lega polmonare svizzera
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Lega polmonare svizzera
Signora Ursula Luder
Südbahnhofstrasse 14c
3000 Berna 14
Tel.:        +41/31/378'20'50
E-Mail:    u.luder@lung.ch
Internet: www.legapolmonare.ch



Plus de communiques: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: