Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Lega polmonare - Giornata mondiale della tubercolosi del 24 marzo 2008: La tubercolosi: una malattia curabile ma non ancora debellata

    Berna (ots) - Con quasi 9 milioni di nuovi contagi l'anno, la tubercolosi (TBC) rimane nel mondo intero una delle malattie più problematiche della sanità pubblica. Le misure adottate sinora per contrastarla si sono rivelate insoddisfacenti. Se si vuole tenerla sotto controllo in futuro, sono necessari progressi urgenti.

    Il 24 marzo 2008, le organizzazioni nazionali e internazionali che aderiscono a "Stop TB Partnership" indiranno una giornata contro la tubercolosi. Lo slogan "I Am Stopping TB" (mi impegno - fermate la tubercolosi),  scelto in questa occasione dall'Organizzazione mondiale della sanità OMS, sottolinea l'importanza che ciascuno di noi assume nella lotta contro detta malattia. Al contempo, segna l'inizio di una campagna biennale, al cui centro saranno tutte le persone colpite dalla tubercolosi o che sono impegnate a lottare contro di essa.

    Anche se grazie agli sforzi compiuti nell'ambito dei programmi di lotta il numero di nuovi contagi sembra lentamente stabilizzarsi, detta patologia rimane uno dei problemi più gravi del settore della sanità pubblica di numerose regioni del globo. I mezzi di diagnosi e di trattamento disponibili sono insufficienti e devono essere migliorati con urgenza. Il tradizionale metodo di diagnosi della TBC, che prevede un'analisi dell'espettorato al microscopio, risale per esempio a oltre 100 anni fa ed è inaffidabile. È necessario poter disporre sia di test semplici, che permettano di determinare un contagio in tempi rapidi, che di farmaci efficaci con cui abbreviare la durata del trattamento.

    Non per ultimo gli sforzi per contenere la diffusione della tubercolosi sono minati dalla crescente presenza delle infezioni da HIV e da quei bacilli della tubercolosi che nel frattempo hanno sviluppato una resistenza al trattamento standard. La crescita della popolazione in numerosi Paesi in via di sviluppo, la povertà, l'instabilità politica e i conflitti sono cause che possono incrementare sia i casi di TBC che i contrattempi nella lotta contro la stessa. La lotta contro tale malattia è un investimento opportuno che contribuisce ad alleviare la povertà nel mondo.

    Da anni, la Lega polmonare sostiene, in collaborazione con la Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione (DSC), i programmi sanitari contro la diffusione della tubercolosi in Africa e nell'Europa dell'est.

    Aggiornamento professionale per esperti: la tubercolosi sul posto di lavoro

    Anche quest'anno, la Lega polmonare svizzera organizza in concomitanza con la Giornata mondiale della tubercolosi un Simposio sulla tubercolosi, previsto il 20 marzo 2008 a Münchenwiler, nel Canton Berna. Il tema scelto per l'occasione è La tubercolosi sul posto di lavoro, rischi e prevenzione. Gli specialisti presenti, provenienti dalla Svizzera e dall'estero, fra cui anche delegati dell'OMS, si dedicheranno a un'analisi dei rischi professionali per i collaboratori di ospedali, prigioni, laboratori e centri di raccolta per richiedenti d'asilo, che sul posto di lavoro possono contrarre la tubercolosi contagiosa. In tal ambito, verranno valutati e discussi i rischi e le relative misure di prevenzione.

    Centro nazionale competenza tubercolosi

    Il Centro nazionale competenza tubercolosi, gestito dalla Lega polmonare svizzera, svolge i suoi compiti di piattaforma d'informazione e di coordinamento dal marzo 2003. Il Centro si impegna a garantire l'aggiornamento professionale di specialisti e la messa a disposizione di materiale d'informazione sul portale Internet www.tbinfo.ch. Inoltre, gestisce la linea gratuita TB-Hotline 0800 388 388, a disposizione del personale medico. Il Centro è responsabile della costituzione delle scorte volte a soddisfare il fabbisogno svizzero di antitubercolotici, dell'istituzione di una rete per traduzioni interculturali e dell'acquisizione di informazioni complementari per l'UFSP concernenti le analisi ambientali e i risultati dei trattamenti.

    Per ulteriori informazioni:     http://www.tbinfo.ch     http://www.stoptb.org     http://www.stoptb.org/events/world_tb_day/2008/

ots Originaltext: Lega polmonare Svizzera
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Vi preghiamo di rivolgere eventuali domande sulla tubercolosi a:
Lega polmonare Svizzera
Centro nazionale competenza tubercolosi
Dott. Jean-Pierre Zellweger
Südbahnhofstrasse 14c
3000 Berna 14
Tel.:    +41/31/378'20'50
Fax:      +41/31/378'20'51
E-Mail: tbinfo@lung.ch

Vi preghiamo di rivolgere eventuali domande sul Centro competenza
tubercolosi a:
Lega polmonare Svizzera
Corinne Zosso
Südbahnhofstrasse 14c
3000 Berna 14
Tel.:    +41/31/378'20'50
Fax:      +41/31/378'20'51
E-Mail: tbinfo@lung.ch



Plus de communiques: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: