Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Malati alle vie respiratorie - Vacanze per respirare liberamente

    Berna (ots) - Il sole della Riviera o della Tunisia, oppure un bagno termale in Svizzera? Anche chi ha difficoltà di respirazione, di media o grave entità, deve potersi concedere un po' di riposo senza paura. Proprio per questo la Lega Polmonare Svizzera LPS organizza Vacanze per respirare liberamente. I viaggi organizzati con accompagnamento medico per il 2002 raggiungono la riviera italiana, i bagni termali sul lago di Ginevra oltre che Bad Ragaz, Weggis sul Vierwaldstättersee e addirittura la Tunisia.

    Respirare è metà del vivere. Ma perché sempre a casa? I cambiamenti d'aria fanno bene all'anima e ravvivano la vita quotidiana, proprio come un ambiente e visi nuovi. Eppure proprio le persone affette da malattie delle vie respiratorie di media e grave entità come l'asma, la bronchite cronica e la fibrosi cistica, rinunciano più degli altri alle vacanze. Spesso queste persone temono di perdere il controllo sulla malattia o di mettersi con le proprie difficoltà al centro dell'attenzione.

    La preferenza va sempre più ai viaggi

    Ma non deve andare cos". Sempre più persone affette da malattie polmonari e respiratorie preferiscono godersi la vita il più possibile, piuttosto che nascondere se stessi e la propria malattia - e vogliono farlo sempre più insieme ad altri. Proprio come dice il proverbio: "Mal comune mezzo gaudio". Un paio di giorni di vacanza al di fuori delle quattro mura domestiche e il contatto con persone che vivono la stessa condizione sono i presupposti migliori.

    Accompagnamento e assistenza medica

    Quando ci si riposa e ci si diverte non si deve però trascurare la salute. Affinché le vacanze non diventino uno stress, ma possano trascorrere in totale spensieratezza, la Lega Polmonare Svizzera non sceglie soltanto luoghi di villeggiatura adeguati e invitanti per persone affette da malattie polmonari e respiratorie. L'organizzazione di pubblica utilità garantisce ai viaggiatori anche l'accompagnamento e l'assistenza medica adeguati e personalizzati. A tal fine lo stato di salute di ogni singolo villeggiante viene prima accertato con attenzione mediante questionari e certificato medico. Affinché il viaggio si svolga senza problemi, gli ospiti devono essere in grado di viaggiare, essere autonomi nella cura personale e non soffrire di affanno stando seduti. Le loro persone di riferimento che desiderano partecipare al viaggio sono ovviamente le benvenute.

    Vacanze con accompagnamento medico per persone con difficoltà respiratorie e malattie polmonari - organizzate e seguite dalla Lega Polmonare Svizzera

    Le destinazioni del 2002

    * Lavey-les-Bains, Svizzera: dal 17 marzo, 3-7 giorni;
        termine di iscrizione: 4.2.02
    * Costa ligure, Italia: 2-14 maggio;
        termine di iscrizione: 22.2.02
    * Weggis, Svizzera: 11-20 luglio; termine di iscrizione: 3.5.02
    * Bad Ragaz, Svizzera: 8-17 agosto; termine di iscrizione: 20.6.02
    * Costa ligure, Italia: 12-24 settembre;
        termine di iscrizione: 3.6.02
    * Port el Kantaoui, Tunisia: metà/fine ottobre, 14 giorni;
        termine di iscrizione: 3.8.02
        (non adatto a persone che hanno bisogno di ossigeno terapeutico)

    Vacanze accompagnate della Lega polmonare ticinese

    Continuano a riscuotere un grande successo le nostre vacanze balneari a S. Bartolomeo in Liguria. Questa nostra proposta è indirizzata a persone con insufficienze polmonari e ai loro congiunti che vogliono trascorrere una vacanza al mare potendo contare su un'assistenza infermieristica e medica adeguata.

    Va infatti sottolineato che la persona affetta da malattie polmonari di una certa gravità spesso rinuncia alle vacanze per la paura di non essere adeguatamente assistita nel caso dovesse peggiorare il proprio stato di salute.

    Visto il crescente interesse per questo soggiorno, e desiderando accontentare quasi tutti i nostri pazienti, la vacanza viene organizzata due volte l'anno, a settembre e a maggio.

    I partecipanti nel 2000 sono stati circa 130, compresi i familiari.

    Notiamo pure con molto piacere che i partecipanti collaborano attivamente alla buona riuscita di questo soggiorno. Essi si impegnano, con il personale della Lega, nell'organizzazione delle attività d'animazione e propongono a loro volta delle serate di canto e di ballo. Per altre informazioni: Lega polmonare ticinese, Via alla Campagna 9, 6904 Lugano, Tel. 091 973 22 80, legapolm@bluewin.ch

    Ulteriori informazioni:

    Il prospetto "Per respirare liberamente - le vacanze della Lega Polmonare Svizzera 2002 per persone affette da malattie polmonari e respiratorie" può essere richiesto alla:

    Lega Polmonare Svizzera     All'att. della signora Barbara Wehrli     Südbahnhofstrasse 14c     Postfach 49, 3000 Bern 17     Tel. +41/31/378'20'51     E-mail: b.wehrli@lung.ch

ots Originaltext: Lega Polmonare Svizzera
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Werner Vogel, Direttore Marketing e PR
Lega Polmonare Svizzera
Südbahnhofstr. 14c
3000 Berna 17
Tel. +41/31/378'20'50
E-mail: w.vogel@lung.ch



Plus de communiques: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: