Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Viaggi di vacanza 2001 per le persone affette da malattie polmonari

    Prospetto per le vacanze 2001 della Lega polmonare Svizzera (LPS)

    Berna (ots) - Nell'anno 2001 appena iniziato, la Lega polmonare Svizzera (LPS) offre di nuovo piacevoli viaggi di vacanza per le persone affette da malattie polmonari o con difficoltà respiratorie. L'offerta 2001 prevede soggiorni con piacevoli programmi d'accompagnamento in Svizzera e all'estero. I viaggiatori sono sempre accompagnati da una infermiera specializzata e da un'esperta di viaggi della LPS. Per la prima volta, godono delle offerte speciali anche le persone di lingua francese e i malati con un fabbisogno supplementare di ossigeno.

    Le persone affette da malattie polmonari e delle vie respiratorie sono spesso condizionate nella loro libertà di movimento. Per questo esse sentono il bisogno di lasciarsi alle spalle le loro quattro mura di casa per trascorrere una volta tanto delle vacanze spensierate. La Lega polmonare Svizzera lo rende possibile. All'insegna di "Fare il pieno d'aria in un ambiente ideale senza rinunciare all'assistenza abituale" la LPS offre viaggi di vacanza con assistenza medica per le persone affette da malattie polmonari e con difficoltà respiratorie.

    Programma di viaggio diversificato

    Il programma di viaggio 2001 della Lega polmonare tiene in serbo offerte per tutti i gusti. E proprio in febbraio s'incomincia con 2 settimane nel pieno della fioritura dei mandorli a Maiorca. Questo viaggio presenta la novità di una offerta proposta anche agli interessati di madrelingua francese. Durante i mesi estivi vengono realizzati viaggi di vacanza di 10 giorni in Svizzera, tra l'altro a Lenk nel Simmental oppure a Villeneuve sul Lago di Ginevra. A settembre, il programma prevede di nuovo l'isola Baleare di Maiorca. Ai pazienti con un fabbisogno supplementare di ossigeno si offre la possibilità di rilassarsi completamente con un soggiorno nel luogo di cura Bad Ragaz dimenticando una volta tanto la loro vita quotidiana.

    In grado di viaggiare stando seduti senza affanno

    Sono a disposizione dei partecipanti durante tutta la durata del viaggio una persona addetta all'assistenza medica e un'assistente di viaggi della Lega polmonare entrambe con lunga esperienza. Le destinazioni, il periodo dei viaggi e gli alberghi sono stati scelti in conformità alle esigenze dei pazienti. La signora Barbara Wehrli, infermiera e responsabile per i viaggi di vacanza, fa notare che le persone devono essere in grado di viaggiare. "E' importante che coloro che desiderano intraprendere i viaggi non abbiano affanno stando seduti e possano prendersi cura personalmente della propria igiene. Parenti delle persone affette da malattie polmonari sono benvenuti durante i viaggi".

    Contatto con gli altri malati polmonari

    Dall'inizio del 1999, la Lega polmonare Svizzera offre vacanze per persone affette da malattie polmonari e con difficoltà respiratorie. Nell'anno precedente, complessivamente 52 persone hanno partecipato ai 4 viaggi. Dalle risposte inoltrate risulta che i partecipanti hanno apprezzato in modo particolare i "cambiamenti d'aria" nel nuovo ambiente e i contatti con gli altri malati.

    Sfuggire l'inverno: dall'11 al 23 febbraio 2001 a Maiorca

    Il primo viaggio della Lega polmonare conduce di nuovo all'isola Baleare di Maiorca, durante la fioritura dei mandorli. Il clima mite che preannuncia la primavera, baie pittoresche e il mare color turchese fanno dimenticare i grigiori invernali. Il viaggio di 2 settimane offre inoltre:

    - l'albergo a 4 stelle, "Borneo" in Cala Millor, con piscina e uscita diretta verso il mare

    - camere comode con balcone e vista sul mare programma di divertimento con gite nei dintorni

    - assistenza medica competente e accompagnamento durante il viaggio

    - volo d'andata e ritorno con una società di volo svizzera.

    Ulteriori informazioni e ordine del catalogo di vacanze 2001 presso:

    Barbara Wehrli, direttrice del progetto viaggi di vacanza, Lega polmonare Svizzera, Südbahnhofstrasse 14c, 3000 Berna 17, tel. 031 378 20 50, fax 031 378 20 51 e-mail: b.wehrli@lung.ch.

ots Originaltext: Lega polmonare Svizzera
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Barbara Wehrli, responsabile del progetto viaggi di vacanza,
tel. +41 31 378 20 50, e-mail: b.wehrli@lung.ch o Corinne Zosso,
direttrice del reparto consulenza/assistenza, tel. +41 31 378 20 50,
e-mail: c.zosso@lung.ch.
[ 002 ]



Plus de communiques: Lungenliga Schweiz / Ligue pulmonaire Suisse / Lega polmonare svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: