BSI SA

Banca del Gottardo: utile netto in crescita del 17,3% nel 2005

Lugano (ots) - Il Gruppo Banca del Gottardo ha conseguito nel 2005 un utile netto consolidato di 82,8 milioni di franchi svizzeri, con un aumento del 17,3% rispetto all'esercizio precedente. L'utile operativo - prima delle imposte e dei ricavi straordinari - è salito del 17%, da 78,2 milioni a 91,6 milioni di franchi. Gli averi della clientela in gestione hanno registrato una progressione del 12,5%, fissandosi a quota 38,7 miliardi di franchi rispetto ai precedenti 34,4 miliardi. Grazie alla netta espansione delle attività di banca depositaria, il valore complessivo degli averi della clientela sotto controllo è salito a 76,7 miliardi di franchi rispetto ai 41,1 miliardi del 2004. La cessione di Banque du Gothard (Monaco) e Dreieck Industrie Leasing avrà un impatto sul conto economico soltanto nell'esercizio 2006. Con la nomina dei signori Roberto Botta e Franco Polloni quali responsabili rispettivamente delle divisioni Private Banking Sud e Products & Services la Banca potrà contare su due dirigenti di comprovata esperienza. I risultati lusinghieri conseguiti dalla Banca del Gottardo nel 2005 sono riconducibili a ulteriori miglioramenti operativi e a un contesto di mercato estremamente favorevole. Per l'Istituto bancario appartenente al Gruppo Swiss Life l'esercizio si è inoltre contraddistinto per alcune scelte di ampia portata. Dopo la decisione risalente alla prima metà del 2005 di scorporare gran parte dei servizi informatici e di back office, nel mese di ottobre sono state adottate misure volte a salvaguardare l'evoluzione a medio e lungo termine di Banca del Gottardo. Nel quadro della focalizzazione strategica, a fine 2005 si è proceduto alla vendita di Banque du Gothard (Monaco), cui ha fatto seguito la cessione di Dreieck Industrie Leasing a gennaio 2006. Felix R. Ehrat, Presidente del Consiglio di amministrazione, afferma: "Il risultato operativo molto lusinghiero conferma che la nostra Banca dispone di una solida base - alla quale hanno peraltro contribuito in modo determinante le politiche attuate dal CEO uscente Marco Netzer - per promuovere il suo sviluppo, tradurre coerentemente nei fatti le decisioni strategiche adottate, e cos" facendo creare le premesse per una crescita durevolmente positiva del Gruppo". Netto incremento degli averi della clientela sotto controllo Il valore dei patrimoni della clientela affidati in gestione al Gruppo Banca del Gottardo (esclusi gli averi detenuti a titolo di sola custodia) è cresciuto del 12,5% attestandosi a 38,7 miliardi di franchi rispetto ai 34,4 miliardi dell'esercizio precedente. Il contributo riconducibile all'evoluzione dei mercati e dei rapporti di cambio corrisponde a 2,3 miliardi di franchi. I nuovi fondi in gestione confluiti nel comparto del Private Banking ammontano a 440 milioni di franchi. Rolf W. Aeberli, Presidente della Direzione generale di Banca del Gottardo: "Questo afflusso di nuovi fondi nel Private Banking è un passo nella giusta direzione e rafforza la mia convinzione che riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi di medio termine". I restanti 1,6 miliardi di franchi sono riconducibili all'incremento dei nuovi fondi della clientela in altri segmenti operativi. Il volume delle attività di sola custodia, che non viene calcolato negli averi della clientela in gestione, è progredito di ben 31,3 miliardi di franchi durante il periodo in rassegna, raggiungendo la soglia di 38 miliardi di franchi al 31 dicembre 2005. "Si tratta soprattutto di attivi amministrati da Banca del Gottardo per conto di Swiss Life, a ulteriore riprova del fatto che tra Casa madre e affiliata esiste unità di interessi", aggiunge Rolf W. Aeberli. A fine anno il valore complessivo degli averi della clientela sotto controllo si è dunque attestato a 76,7 miliardi di franchi (fine 2004: 41,1 miliardi). Proventi da commissioni in aumento, ottimo risultato da operazioni di negoziazione Gli averi della clientela in gestione costituiscono la base di reddito più importante in vista di un'evoluzione duratura delle attività del Gruppo Banca del Gottardo. Durante l'esercizio in rassegna, i ricavi netti consolidati si sono fissati a 492,9 milioni di franchi, registrando un aumento del 9,5% rispetto ai 450,3 milioni conseguiti nel 2004. A questo risultato hanno contribuito principalmente i proventi da operazioni in commissione e da prestazioni di servizio con 262 milioni di franchi, in aumento del 7% rispetto all'esercizio precedente. Il risultato da operazioni su interessi ha raggiunto 145,8 milioni di franchi (+1,2%) confermandosi una fonte di ricavo stabile. Un andamento particolarmente brillante ha contraddistinto il risultato da operazioni di negoziazione, che rispetto al 2004 è aumentato del 47,5% a 76,2 milioni di franchi. Struttura dei costi in ulteriore miglioramento Il totale dei costi d'esercizio si è fissato a 335,5 milioni di franchi, con un aumento dell'8,4% rispetto al periodo precedente, dovuto in primo luogo ai costi sostenuti a seguito dell'esternalizzazione di gran parte dei servizi informatici e delle attività di back office, nonché ai progetti in fase di attuazione nell'ambito del riorientamento strategico dell'Istituto. Il rapporto costi/ricavi si è pertanto collocato al 68%. "Il previsto ampliamento della base reddituale si tradurrà in un ulteriore miglioramento del cost/income ratio", spiega Rolf W. Aeberli. Complessivamente, a livello consolidato l'utile netto ha raggiunto 82,8 milioni di franchi, con un aumento del 17,3% rispetto al 2004. A questo positivo risultato ha contribuito l'utile netto di 1,4 milioni di franchi (EUR 0,9 milioni) conseguito da Banca del Gottardo Italia, superiore alle previsioni e attestante l'importanza che rivestono le recenti attività onshore italiane nell'ambito della strategia perseguita dal Gruppo Banca del Gottardo. Sana base di capitale Rispetto all'esercizio precedente, il totale di bilancio su base consolidata ha registrato una forte progressione del 43,4% portandosi a 15,2 miliardi di franchi, riconducibile essenzialmente all'importo elevato di depositi a vista della clientela alla data di bilancio. I fondi propri consolidati prima della distribuzione dell'utile si sono attestati a 1'031 milioni di franchi, in crescita del 2,8% rispetto al valore di fine 2004. Cambiamenti personali e organizzativi nel management Come già preannunciato lo scorso mese di ottobre contestualmente alla nuova strategia, al 1° luglio 2006 verrà introdotta una nuova struttura organizzativa. A quella data Roberto Botta, attualmente alle dipendenze di BNP Paribas, dove tuttora riveste la carica di Private Banking Area Manager per l'Europa centrale e meridionale, assumerà la funzione di Responsabile della divisione Private Banking Sud. La nuova divisione Products & Services sarà diretta da Franco Polloni, che ha già ricoperto negli scorsi anni diverse funzioni direttive in seno al Gruppo Banca del Gottardo. Questa unità farà leva su diversi team di specialisti che rafforzeranno le capacità della frontline mediante l'offerta di servizi competitivi e una strategia di mercato dedicata; all'interno della stessa saranno inglobate anche le varie attività di credito dell'Istituto. La divisione Private Banking Nord sarà diretta ad interim da Rolf W. Aeberli. I risultati semestrali 2006 del Gruppo Banca del Gottardo saranno resi noti il 10 agosto 2006. Banca del Gottardo, con sede a Lugano (Svizzera), fa parte del gruppo Swiss Life, uno dei maggiori offerenti di soluzioni previdenziali e assicurazioni sulla vita a livello europeo. La banca dispone di una vasta rete operativa a livello nazionale ed internazionale. Grazie ai suoi team di specialisti altamente qualificati e alle sue affiliate, succursali e rappresentanze a Zurigo, Ginevra, Losanna, Bellinzona, Chiasso, Locarno, Bergamo, Milano, Roma, Torino, Treviso, Atene, Lussemburgo, Madrid, Parigi, Hong Kong e Nassau (Bahamas), Banca del Gottardo è in grado di offrire servizi finanziari globali di altissimo livello alla clientela locale e internazionale. ots Originaltext: Banca del Gottardo Internet: www.presseportal.ch Contatto: Media Relations: Franco Rogantini Tel. +41/91/808'33'60 Fax +41/91/923'94'33 E-Mail: franco.rogantini@gottardo.com Banca del Gottardo Viale S. Franscini 8 6901 Lugano

Ces informations peuvent également vous intéresser: