BSI SA

Gruppo BSI: utile netto di CHF 107 mio

    Lugano (ots) - Il Gruppo BSI (Gruppo Generali) ha chiuso l'esercizio 2002 con un utile lordo consolidato di CHF 144 mio. I ricavi hanno raggiunto CHF 420 mio mentre i costi si sono attestati a CHF 276 mio. A fine anno, l'utile netto ha toccato CHF 107 mio. Il buon risultato, frutto di una gestione degli affari prudenziale ed una struttura snella dei costi, è stato accompagnato da un importante apporto di CHF 1.9 mia. di nuovi patrimoni.

    Il Gruppo BSI ha conseguito un utile netto di CHF 107 mio., in calo del 38% rispetto all'esercizio precedente (2001: CHF 171 mio.). La banca ha avvertito le conseguenze del difficile momento economico soprattutto sul piano operativo: i ricavi d'esercizio si sono contratti del 20% a CHF 420 mio. (2001: CHF 526 mio.), il risultato da operazioni su interessi ha registrato una diminuzione del 22% a CHF 87 mio. (2001: CHF 112 mio.), mentre il risultato da operazioni su commissioni e servizi  è stato pari a  CHF 288 mio. con una flessione del 16% (2001: CHF 343 mio.). In regresso anche i proventi da operazioni di negoziazione, che si sono ridotti del 21% a CHF 48 mio. (2001: CHF 61 mio.).

    I costi dell'esercizio, che si sono attestati a CHF 276 mio., hanno registrato un lieve miglioramento  di CHF 4 mio. rispetto al valore dell'anno precedente (2001: CHF 280 mio.), pur in presenza di importanti investimenti avvenuti presso la rete estera.

    L'utile lordo, pari a CHF 144 mio., presenta una flessione del 41% rispetto all'anno precedente (2001: CHF 247mio.).

    La diminuzione della massa di fondi gestiti dal Gruppo BSI - in calo da CHF 49 mia. a CHF 42 mia. - è imputabile soprattutto alla svalutazione del dollaro e alle performance negative dei mercati azionari,  le cui ripercussioni sono state tuttavia parzialmente mitigate da una ragguardevole raccolta di nuovi fondi. "L'afflusso di nuovi mezzi, pari a CHF 1.9 mia, è un chiaro segnale di fiducia dei nostri clienti privati che ci incoraggia a proseguire con coerenza la nostra strategia di espansione malgrado il difficile clima di mercato", ha commentato il dott. Alfredo Gysi, CEO BSI SA.

    Concentrazione e ulteriore espansione su mercati chiave

    Il Gruppo BSI ha dato continuità alla sua strategia di espansione rafforzando la propria presenza sul mercato italiano onshore: la società affiliata Banca BSI Italia SpA di Milano dispone già di una filiale a Torino e di recente ha ricevuto da Banca d'Italia l'autorizzazione per l'apertura di altre succursali a Roma, Bologna e Vicenza, che avvieranno la loro attività nel corso del 2003. La società affiliata a New York - BSI Investment Advisors LLC - ha aperto nel 2002 una filiale a Miami. In America Latina, la rete operativa è stata riorganizzata e la presenza del Gruppo è ora concentrata nei due centri di Buenos Aires e Montevideo.

    BSI SA, ex Banca della Svizzera Italiana, è stata costituita nel 1873 a Lugano ed è la banca più antica del Canton Ticino. Dall'inizio del 1999 appartiene interamente al gruppo assicurativo Generali. L'istituto ha concentrato le sue attività sulla gestione patrimoniale e sui relativi servizi per la clientela privata e istituzionale. BSI è presente sui principali mercati finanziari del mondo; in Svizzera opera con sette filiali.

ots Originaltext: BSI SA
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
BSI SA
Dr. Chantal Riboni
Segreteria generale
Tel.         +41/91/809'31'67
E-Mail:    chantal.riboni@bsi.ch
Internet: http://www.bsi.ch

BSI SA
Via Magatti 2
6901 Lugano
Tel. +41/91/809'31'11
Fax  +41/91/809'36'78



Plus de communiques: BSI SA

Ces informations peuvent également vous intéresser: