Sunrise Communications AG

Sunrise e syndicom consolidano la partnership sociale nell'ambito di un contratto collettivo di lavoro

Sunrise e syndicom consolidano la partnership sociale nell'ambito di un contratto collettivo di lavoro
Syndicom Giorgio Pardini e Sunrise CEO Oliver Steil

Zürich (ots) - Sunrise e il sindacato syndicom hanno siglato lunedì a Zurigo un contratto collettivo di lavoro (CCL). Con l'accordo, il maggior operatore privato svizzero nel settore delle telecomunicazioni consolida la sua partnership sociale attuale con il sindacato syndicom nel quadro di un CCL e, in questo modo, anche la sua posizione di datore di lavoro affidabile e sociale che offre ottime condizioni di assunzione ai dipendenti.

Sunrise e il sindacato syndicom hanno siglato lunedì un contratto collettivo di lavoro nella sede principale di Sunrise a Zurigo. Già da anni, l'azienda e il sindacato vantano una stretta partnership sociale che viene consolidata con il presente contratto collettivo di lavoro. Il CCL stipulato rappresenta un compromesso equilibrato tra il progresso sociale e la tutela della competitività di Sunrise, consente, inoltre, alle parti interessate di affrontare le sfide future del mercato delle telecomunicazioni in Svizzera in un dialogo comune. Per i dipendenti sottoposti al CCL, questo regola, tra l'altro, i principi di retribuzione, gli orari di lavoro, le ferie, le assenze retribuite e, in particolare, il contributo e i diritti di codecisione dei dipendenti all'interno dell'azienda.

Inoltre, con il CCL, i dipendenti di Sunrise ottengono per la loro rappresentanza un partner forte nel dialogo con il datore di lavoro. Sunrise si sente in obbligo nei confronti della tradizione della partnership sociale. Con la sottoscrizione del CCL, il maggiore operatore privato svizzero nel settore delle telecomunicazioni invia ai dipendenti e al mercato del lavoro un forte segnale in qualità di datore di lavoro progressista e affidabile. Il CCL è espressione della consapevolezza di Sunrise in merito alla responsabilità sociale come maggiore datore di lavoro privato svizzero nel settore delle telecomunicazioni e contribuisce a migliorare ulteriormente le interessanti condizioni di assunzione di Sunrise.

Il contratto collettivo di lavoro entrerà in vigore il 1° gennaio 2013 ed è stato stipulato per quattro anni.

Oliver Steil, CEO di Sunrise, in merito alla stipula del CCL: «Nel sindacato syndicom abbiamo trovato un partner sociale competente. Sono lieto che possiamo mettere a disposizione dei nostri dipendenti un partner forte nel dialogo con il datore di lavoro e così possiamo anche aumentare ulteriormente la capacità attrattiva di Sunrise sul mercato del lavoro.»

Giorgio Pardini, responsabile del settore Telecom/IT di syndicom: «Con la stipula del CCL con Sunrise ci avviciniamo al nostro obbiettivo, ovvero regolamentare i rapporti di assunzione nel quadro di un CCL per quanti più dipendenti possibili nel settore delle telecomunicazioni. Le indagini dimostrano che le aziende che hanno stipulato un CCL offrono migliori condizioni di lavoro e aumenti di stipendio più regolari rispetto alle aziende prive di CCL.»

Dejan Stojanovic, rappresentante dei dipendenti Sunrise: «Lo Staff Committee di Sunrise è sempre stato presente sin dall'inizio durante le trattative per il contratto collettivo di lavoro tra Sunrise e il sindacato syndicom e ha saputo dare un consiglio per ogni punto. Lo Staff Committee di Sunrise percepisce i suoi diritti di partecipazione e sostiene in questo modo l'attuazione del CCL.»

Contatto:

Ufficio stampa Sunrise
Sunrise Communications AG
Binzmühlestrasse 130
8050 Zürich
Media Hotline: 0800 333 000
media@sunrise.net
www.sunrise.ch



Plus de communiques: Sunrise Communications AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: