Sunrise Communications AG

Sunrise: crescita positiva e ulteriori investimenti

Un document

    Zürich (ots) -

    - Indicazioni: Ulteriori informazioni possono essere scaricate in
        formato pdf gratuitamente su:
        http://presseportal.ch/fr/pm/100000688/?langid=4 -

    Nel primo semestre 2010 Sunrise ha continuato a registrare una crescita stabile, che si attesta su una percentuale a due cifre sia per l'EBITDA che per l'utile. Rispetto al primo semestre del 2009 il fatturato è aumentato del 2,2%, raggiungendo i 995 milioni di CHF. Nello stesso periodo l'EBITDA e l'utile netto sono migliorati, passando rispettivamente a 277 milioni di CHF (+15,4%) e 116 milioni di CHF (+52,6%). Da gennaio a giugno Sunrise conta 20'000 nuovi clienti, mentre il numero totale dei clienti si aggira quindi sui 2,86 milioni. Il CEO Oliver Steil, dopo soli due mesi in carica, può annunciare non solo una crescita positiva, ma anche ulteriori investimenti per l'ammontare di un miliardo di franchi svizzeri.

    Crescita del fatturato e dell'utile nel primo semestre 2010 Ancora una volta Sunrise è riuscita a migliorare il risultato semestrale rispetto all'anno precedente. Il fatturato è così salito a 995 milioni di CHF, pari ad un aumento del 2,2%. Con un + 15,4% anche il risultato operativo (EBITDA) ha raggiunto i 277 milioni di CHF, risultato che comprende effetti straordinari per un ammontare di 10 milioni di CHF. Il margine EBITDA del 27,8% (senza effetti straordinari), migliorato di 2 punti percentuali, è sostanzialmente riconducibile al miglioramento dei margini a seguito dell'aumento della base clienti ULL. I dati di fatturato e utile, inoltre, sono perfettamente comparabili con l'anno precedente (acquisizione di Tele 2 avvenuta nel 2008).

    Previsione di un'ulteriore crescita della clientela grazie all'iPhone Rispetto all'anno precedente Sunrise ha aumentato la base di clienti complessiva dello 0,7 %, raggiungendo i 2,86 milioni di clienti. Nel frattempo, nel mercato della telefonia mobile Sunrise fornisce servizi a 1,9 milioni di clienti. In questo ambito si è registrata la crescita maggiore, con circa 82'000 clienti in più. Il fattore positivo è che già nelle prime due settimane dopo il lancio, ben 12'000 clienti hanno acquistato il nuovo iPhone 4 presso Sunrise. Nel contempo è stato possibile acquisire 16'000 nuovi clienti per l'offerta ADSL, aumento che sostanzialmente va attribuito alle interessanti offerte ULL e ai relativi piani tariffari di Sunrise. Gli abbonamenti flatrate consentono ai clienti un migliore controllo dei costi e allo stesso tempo la possibilità di telefonare di più.

    Investimenti per un miliardo Nel periodo di riferimento gli investimenti si sono attestati complessivamente sui 79 milioni di CHF. Il piano prevede investimenti pari ad un miliardo di franchi svizzeri nei prossimi cinque anni. Con gli investimenti nelle infrastrutture, Sunrise dimostra in modo evidente il suo impegno a lungo termine in Svizzera. Di importanza cruciale è l'ulteriore miglioramento della rete mobile, finalizzato a sviluppare ulteriormente il livello, per altro già elevato (giudizio "ottimo" Connect 12/2009), anche negli anni a venire. Ciò include anche progetti per la nuova tecnologia LTE. Inoltre, Sunrise mira a un ulteriore significativo ampliamento della rete di distribuzione.

    Conferma del Sorvegliante dei prezzi: i costi per la disaggregazione sono eccessivi Con la disaggregazione dell'ultimo miglio, i clienti che fino ad oggi erano vincolati a una linea di rame dell'ex monopolista Swisscom, ora possono approfittare di un allacciamento più conveniente. Oltre 200'000 nuclei familiari in Svizzera si avvalgono già dell'offerta Sunrise. Nel confronto europeo, i costi mensili che Swisscom addebita a Sunrise per l'acquisizione di tali allacciamenti continuano a risultare eccessivamente elevati. Nella propria raccomandazione del 30 giugno 2010, il Sorvegliante dei prezzi ha confermato che il metodo di definizione delle tariffe applicato fino ad ora da Swisscom genera prezzi discriminanti: il Sorvegliante critica il fatto che Swisscom rivaluti completamente anche impianti già ammortizzati. Il Sorvegliante dei prezzi è del parere che l'attuale situazione giuridica consenta senz'altro una modifica della prassi in atto. Questo avrebbe come conseguenza prezzi più bassi per i clienti. Sunrise continuerà a impegnarsi per ridurre i prezzi al cliente finale.

Contatto: Ufficio stampa

Sunrise Communications AG Binzmühlestrasse 130 8050 Zürich

Media Hotline: 0800 333 000

media@sunrise.net www.sunrise.ch



Plus de communiques: Sunrise Communications AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: