Sunrise Communications AG

sunrise stupita della mancata adesione alla revisione della LTC: La decisione di non aderire alla revisione della legge sulle telecomunicazioni nuoce ai consumatori

    Zurigo (ots) - sunrise prende atto della rinuncia della Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni CTT del Consiglio nazionale ad aderire alla revisione della legge sulle telecomunicazioni (LTC). Con questa azione, la Commissione rinuncia in linea di massima al diritto di codecisione circa la liberalizzazione dell'ultimo miglio, richiesto appena un anno fa. Pur se la liberalizzazione dell'ultimo miglio prescritta dal Consiglio federale è attuabile anche sulla base del diritto attuale, la rinuncia alla revisione nuoce agli interessi degli utenti, in quanto ostacola le procedure di miglioramento della protezione dati e della lotta all'abuso.

    In data 10 febbraio 2004, la Commissione del Consiglio nazionale ha deciso di non aderire alla revisione della Legge sulle telecomunicazioni (LTC). Il Consiglio nazionale deciderà durante la sessione estiva se dare seguito alla richiesta della Commissione e rinunciare effettivamente a una revisione della LTC.

    La decisione non influenza direttamente la liberalizzazione dell'ultimo miglio

    La rinuncia alla revisione non influenza direttamente il processo in corso per la liberalizzazione dell'ultimo miglio (che comprende l'accesso agli allacciamenti degli utenti, l'accesso ad alta velocità e le più convenienti linee dedicate). Il regolamento attuale è giuridicamente idoneo e viene applicato perlomeno dal 1° aprile 2003, vale a dire da quando è entrata in vigore la nuova legge sulle telecomunicazioni. Il Consiglio federale, la ComCom, l'UFCOM e tutti gli operatori di telefonia mobile, ad eccezione dell'ex-monopolista Swisscom, si trovano d'accordo su questo punto. Nel quadro della liberalizzazione dell'ultimo miglio, oltre alla prevista procedura di revisione dell'Ordinanza, il Consiglio federale ha sottoposto al Parlamento, su richiesta di quest'ultimo, anche una revisione della legge sulle telecomunicazioni. In seguito alla rinuncia della Commissione del Consiglio nazionale al diritto di codecisione, precedentemente richiesto con tanta veemenza, la liberalizzazione dell'ultimo miglio verrà attuata sulla base della LTC attualmente in vigore.

    Ostacolate le procedure di miglioramento della protezione dati e della lotta all'abuso

    Con la totale rinuncia a una revisione della LTC, l'autorità legislatrice rinuncerebbe a modifiche d'importanza fondamentale in settori quali la protezione dei consumatori e dei dati. Per potere ad esempio procedere contro lo spamming (e-mail pubblicitarie indesiderate), la nuova legge LTC fornisce una base giuridica ai meccanismi protettivi specifici contro l'abuso dei servizi a valore aggiunto.

    Nell'ambito della protezione dati, la nuova LTC limiterebbe la possibilità di modificare dati su apparecchi di terzi e pertanto assicurerebbe agli utenti una maggiore sicurezza contro i cookies, gli spyware e i cosiddetti cavalli di Troia.

    La nuova legge permetterebbe inoltre di semplificare la fatturazione mensile: i clienti di nuovi operatori quali sunrise potrebbero infatti richiedere una sola fattura mensile per tutti i servizi di cui usufruiscono anziché ricevere, come succede attualmente, una fattura separata dall'operatore monopolista per l'allacciamento.

    Alla luce di tali riflessioni, la rinuncia della Commissione del Consiglio nazionale non favorisce certamente gli interessi dei consumatori svizzeri.

    sunrise

    sunrise è il marchio commerciale di TDC Switzerland AG, azienda di telecomunicazioni nata dalla fusione di diAx e sunrise. TDC Group detiene il 100% del capitale azionario di TDC Switzerland AG. sunrise propone alla sua clientela servizi di telecomunicazioni d'avanguardia per quanto riguarda telefonia fissa, mobile e soluzioni Internet. La rete mobile di sunrise, che permette di raggiungere il 98% della popolazione in Svizzera, dispone dell'infrastruttura GSM dualband più moderna del Paese. Con i suoi oltre 7'000 km di lunghezza, la rete a fibre ottiche ad alta capacità di sunrise propone servizi di ottima qualità a livello nazionale. Attualmente, i dipendenti di sunrise sono circa 2'500.

ots Originaltext: sunrise TDC Switzerland AG
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
sunrise Media-Hotline
Thurgauerstrasse 60
Postfach 8322
8050 Zürich
Tel.         0800'333'000
Fax:         0800'333'001
E-Mail:    media@sunrise.net
Internet: http://www.sunrise.ch



Plus de communiques: Sunrise Communications AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: