Sunrise Communications AG

sunrise accoglie con soddisfazione la decisione della Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) di ridurre i prezzi di interconnessione

    Zurigo (ots) - La Commissione federale delle comunicazioni (ComCom) è venuta incontro alla richiesta di sunrise e si è pronunciata per la prima volta sulla riduzione dei prezzi di interconnessione. I prezzi che sunrise deve pagare per usufruire dei servizi di interconnessione vengono ridotti del 25-35%, e ciò comporterà vantaggi per gli utenti. Swisscom ha già annunciato di volere presentare ricorso presso il Tribunale federale.

    Fino a questo momento, Swisscom ha goduto della facoltà di determinare i prezzi dell'accesso alla propria rete da parte di altri operatori. La decisione della ComCom, conseguenza di calcoli comprovati e di indagini accurate, mostra chiaramente che Swisscom ha preteso per anni il pagamento di somme troppo elevate, conseguendo utili non giustificati a tutto svantaggio della concorrenza e degli utenti.  sunrise vede pertanto confermati i propri sospetti, secondo i quali Swisscom non tiene conto degli obblighi legali relativi alla determinazione dei prezzi.

    Anche le recenti diminuzioni dei prezzi da parte di Swisscom (il 13% in data 30 settembre 2003) trova riscontro in questo contesto: sunrise aveva allora preso posizione facendo notare che la riduzione era assolutamente insufficiente allo scopo. La ComCom conferma ora la fondatezza di questa affermazione e constata che le disposizioni legali possono essere soddisfatte soltanto attraverso un'ulteriore, considerevole riduzione dei prezzi.

    La ComCom specifica inoltre che la decisione di ridurre i prezzi è da ricondurre alla carente efficienza di Swisscom, alla distribuzione ingiustificata dei costi di interconnessione sulla concorrenza e agli elevati costi di capitale, ossia al pagamento degli interessi sul capitale proprio e sul capitale di debito. Swisscom non si troverà tuttavia a dover fare alcun regalo alla concorrenza per via della decisione della ComCom: la determinazione dei prezzi sulla base delle disposizioni legali assicura infatti a Swisscom il giusto compenso per i suoi servizi nonché utili sul capitale impiegato.

    La riduzione dei prezzi intensificherà la competitività sul mercato, pertanto sunrise si propone di studiare attentamente la sentenza al fine di poterla tradurre in vantaggi per la clientela. Poiché Swisscom ha già deciso di ricorrere contro la sentenza presso il Tribunale federale, le conseguenze positive della decisione potrebbero farsi aspettare per circa un anno.

    sunrise

    sunrise è il marchio commerciale di TDC Switzerland AG, azienda di telecomunicazioni nata dalla fusione di diAx e sunrise. TDC Group detiene il 100% del capitale azionario di TDC Switzerland AG. sunrise propone alla sua clientela servizi di telecomunicazioni d'avanguardia per quanto riguarda telefonia fissa, mobile e soluzioni Internet. La rete mobile di sunrise, che permette di raggiungere il 98% della popolazione in Svizzera, dispone dell'infrastruttura GSM dualband più moderna del Paese. Con i suoi oltre 7000 km di lunghezza, la rete a fibre ottiche ad alta capacità di sunrise propone servizi di ottima qualità a livello nazionale. Attualmente, i dipendenti di sunrise sono circa 2500.

ots Originaltext: sunrise TDC Switzerland AG
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
sunrise Media-Hotline
Thurgauerstrasse 60
Postfach 8322
8050 Zurigo
Telefono  0800'333'000
Fax:         0800'333'001
E-Mail:    media@sunrise.net
Internet: http://www.sunrise.ch



Plus de communiques: Sunrise Communications AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: