Sunrise Communications AG

sunrise presenta le richieste di interconnessione per la liberalizzazione dell'ultimo miglio

Zurigo (ots) - sunrise si rammarica del fallimento delle trattative con Swisscom per ottenere l'accesso agli allacciamenti degli utenti e per applicare il regolamento di interconnessione alle linee dedicate e all'accesso ad alta velocità (ad es. ADSL). L'operatore telefonico inoltra le corrispondenti richieste di interconnessione alla Commissione federale delle comunicazioni (ComCom). In data 1° aprile 2003, giorno in cui è entrata in vigore la nuova ordinanza sui servizi di telecomunicazione, sunrise ha chiesto a Swisscom di riprendere le trattative di interconnessione per concordare gli aspetti tecnici, operativi e commerciali dei nuovi servizi di interconnessione (linee dedicate, accesso ad alta velocità nonché libero accesso agli allacciamenti degli utenti). Con la liberazione del cosiddetto ultimo miglio Swisscom è infatti tenuta a mettere a disposizione tali servizi e i nuovi operatori, come ad esempio sunrise, devono ormai acquistare da Swisscom solo i servizi di cui necessitano. Nel caso specifico si tratta dell'accesso alla rete di allacciamenti degli utenti a condizioni non discriminatorie, sulla quale Swisscom continua ad avere il monopolio in quanto proprietaria. Purtroppo due mesi fa Swisscom ha interrotto unilateralmente le trattative. Da allora sunrise ha lavorato intensamente alla formulazione delle richieste di interconnessione, in base alle quali la ComCom dovrà poi determinare le condizioni relative alla liberalizzazione dell'accesso ad alta velocità (ad es. ADSL) e alle linee dedicate. Queste tre richieste sono state inoltrate alla ComCom in data 30 luglio 2003. Richieste dettagliate per una rapida applicazione sunrise è stato il primo operatore svizzero a formulare un catalogo dettagliato di richieste in merito alle condizioni tecniche, operative e commerciali di cui Swisscom deve tenere conto per un'offerta trasparente e non discriminatoria da sottoporre ai propri concorrenti. Il catalogo può e deve servire come base per una rapida decisione da parte della ComCom; in particolare deve essere garantita la realizzazione a breve termine del fine politico, il quale prevede la cessazione del monopolio di Swisscom ai danni della concorrenza. sunrise è pienamente convinta che le autorità politiche, i tribunali e il parlamento siano assolutamente consapevoli della portata e dell'importanza delle richieste presentate, non solo per quanto riguarda la competitività nel settore delle telecomunicazioni, ma anche per la dinamicità dell'economia svizzera. Pertanto l'operatore conta su una giusta e rapida decisione. Prime decisioni entro l'anno: Swisscom può ritardare il processo sunrise conta sul fatto che la ComCom prenda entro l'anno una prima decisione sulle misure da attuare. A seconda degli espedienti legali in più occasioni annunciati da Swisscom per ritardare la liberalizzazione potrebbero però occorrere fino a 4 anni prima che l'economia e gli utenti svizzeri possano beneficiare appieno della concessione dell'ultimo miglio. sunrise fa ancora una volta appello al buon senso di Swisscom perché questa riveda la propria condotta, poco propensa alla collaborazione, nell'interesse della libera concorrenza auspicata per il mercato svizzero delle telecomunicazioni, e soprattutto nell'interesse della propria maggioranza degli azionisti, dunque per il popolo svizzero e per la comunità svizzera. sunrise auspica quindi da parte dell'ex monopolista un comportamento costruttivo e cooperativo, conforme alla volontà politica e a favore degli utenti svizzeri. sunrise sunrise è il marchio commerciale di TDC Switzerland AG, azienda di telecomunicazioni nata dalla fusione di diAx e sunrise. TDC Group detiene il 100% del capitale azionario di TDC Switzerland AG. sunrise propone alla sua clientela servizi di telecomunicazioni d'avanguardia per quanto riguarda telefonia fissa, mobile e soluzioni Internet. La rete mobile di sunrise, che permette di raggiungere il 97% della popolazione in Svizzera, dispone dell'infrastruttura GSM dualband più moderna del Paese. Con i suoi oltre 7000 km di lunghezza, la rete a fibre ottiche ad alta capacità di sunrise propone servizi di ottima qualità a livello nazionale. Attualmente, i dipendenti di sunrise sono circa 2500. ots Originaltext: sunrise TDC Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: sunrise media-hotline Thurgauerstrasse 60 Postfach 8322 8050 Zürich Tel. +41/800/333'000 Fax +41/800/333'001 E-Mail:media@sunrise.net Internet: http://www.sunrise.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: