Bundeskanzlei BK

Successo del voto elettronico nel Cantone di Neuchâtel

    Berna (ots) - Successo del voto elettronico nel Cantone di Neuchâtel

    In occasione della votazione popolare del 25 settembre 2005, 1178 voti sono stati espressi tramite Internet. Questa prima prova ufficiale del sistema di voto elettronico del Cantone di Neuchâtel si è svolta senza alcuna difficoltà.

    In quest’ultima domenica di settembre il voto elettronico è stato utilizzato per la prima volta, e con successo, nel Cantone di Neuchâtel. 1732 elettrici ed elettori del Cantone hanno infatti potuto scegliere tra il modo di voto tradizionale (voto alle urne o voto per corrispondenza) e il voto elettronico. La partecipazione globale ha raggiunto il 60,3 %; 1178 voti, ossia il 68,0 %, sono stati espressi tramite Internet. Il sistema di voto elettronico, che il Cantone di Neuchâtel ha sviluppato in collaborazione con la Cancelleria federale, ha funzionato perfettamente per tutte e tre le settimane della prova pilota.

    Tale prova pilota si iscrive nell’ambito del progetto iniziato quattro anni or sono nel Cantone di Neuchâtel e volto all’elaborazione di una soluzione originale per il voto elettronico. A differenza del sistema di voto elettronico sperimentato a più riprese nel Cantone di Ginevra, quello del Cantone di Neuchâtel è inserito nel contesto del Guichet unique (Sportello unico) cantonale e costituisce una prestazione di quest’ultimo. Per poter partecipare alla prova di voto tramite Internet gli elettori hanno infatti dovuto previamente firmare un contratto di utente per il Guichet unique, aperto al pubblico dal 5 maggio 2005. Per limitare i rischi in questa prima prova, l’accesso al voto elettronico è stato concesso unicamente ai primi 2000 elettori iscritti.

    Il Consiglio federale impone varie condizioni alla realizzazione di simili prove pilota nell’ambito del voto elettronico. Le autorizza se sono garantiti il controllo della legittimazione al voto, il segreto del voto e lo spoglio di tutti i voti e se è escluso il rischio di abusi. I risultati del test di questo fine settimana hanno dimostrato che il sistema del Cantone di Neuchâtel ha soddisfatto tali requisiti.

Berna, 25 settembre 2005

CANCELLERIA FEDERALE Informazione e comunicazione

Informazioni: Daniel Brändli, Cancelleria federale, capo del progetto “Voto elettronico” Tel. : 031 322 06 10, daniel.braendli@bk.admin.ch

Hans-Urs Wili, Cancelleria federale, Sezione diritti politici, Tel. : 031 322 37 49, hans-urs.wili@bk.admin.ch



Plus de communiques: Bundeskanzlei BK

Ces informations peuvent également vous intéresser: