Bundeskanzlei BK

BK: Nuovo logo e nuova veste grafica per il portale informativo www.ch.ch

      Berna (ots) - Da lunedì 21 marzo 2005 il portale informativo
www.ch.ch si presenta con un nuovo logo e una nuova veste grafica.
Fornisce ragguagli e informazioni importanti sullo stato civile in
caso di «matrimonio da sogno e guerra dei Roses», oppure su cosa
occorre fare in caso di trasloco quando i cartoni sono stati
riempiti. Anche domande concrete come «Fido ha bisogno di un
passaporto per la Finlandia?» oppure «Dove sgomberare i rifiuti
pericolosi?» trovano una rapida risposta. Il sito tratta
esaustivamente le tematiche relative a otto ambiti fondamentali.

    Il portale ufficiale www.ch.ch concerne attualmente solo tematiche che interessano direttamente i cittadini. In futuro l'offerta sarà estesa ad aspetti riguardanti le imprese e le autorità. A tal fine la Cancelleria federale prevede di ampliare entro fine anno i contenuti alle esigenze di altri gruppi di destinatari in modo da posizionare a lungo termine www.ch.ch quale pagina d'accesso nazionale alle autorità. Si rinuncia invece a perseguire l'obiettivo di creare uno sportello virtuale unico che consenta di svolgere elettronicamente pratiche amministrative in ogni momento. Nell'assetto federalistico svizzero con sistemi informatici eterogenei nei diversi livelli istituzionali, la realizzazione di un siffatto progetto senza le pertinenti basi legali comporterebbe oneri troppo elevati.

    Un agile sistema di guida consente ai cittadini di informarsi in qualsiasi momento e in cinque lingue presso le amministrazioni della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni. Inoltre, grazie alla collaborazione tecnica della Fondazione «Accesso per tutti», il portale può essere utilizzato senza problemi anche da persone non vedenti o ipovedenti.

    Le informazioni sono suddivise nei seguenti otto ambiti fondamentali:

* Vita privata: documenti, stato civile, vivere all'estero, bambini e giovani, famiglie, anziani, abitare, migrazione

* Società: educazione e formazione, media, Internet, telecomunicazione, cultura, chiesa e religioni, parità, sport, animali, consumo

* Lavoro: lavoro salariato, lavoro in proprio, apprendistato, disoccupazione, pensionamento

* Salute e sicurezza sociale: salute, sicurezza sociale

* Ambiente e mobilità: ambiente, trasporti pubblici, auto e moto, traffico lento

* Sicurezza: protezione della popolazione, servizio militare, polizia

* Stato e politica: statistica svizzera, imposte, diritti politici, diritti e giustizia

* Economia: assicurazioni, commercio e società

    Dal mese di gennaio il portale www.ch.ch è gestito da una nuova sezione della Cancelleria federale, il Centro di competenza Governo elettronico. Questo centro è anche responsabile dell'ulteriore sviluppo della piattaforma tecnica e del portale d'accesso alle autorità federali www.admin.ch.

    Il portale informativo www.ch.ch poggia giuridicamente su una convenzione tra la Confederazione e i Cantoni, che 23 Cantoni su 26 hanno firmato per gli anni 2005 e 2006. I Cantoni di Zurigo, Lucerna e Soletta sono di massima disposti a continuare la collaborazione, in una forma che deve essere ancora discussa. Si può in tal modo garantire che non sorgano lacune informative, tutte le connessioni ipertestuali con i Comuni, gli uffici e i dipartimenti dei tre Cantoni continueranno ad essere attivi. www.ch.ch è pertanto completo e consente pure ai Comuni che non hanno un proprio sito su Internet (circa il 20 per cento) di disporre di una pagina in rete. Con ch.ch la Svizzera sarà dunque praticamente on-line al 100 per cento.

CANCELLERIA FEDERALE Informazione e comunicazione

Berna, 21 marzo 2005

    Per ulteriori informazioni:

Amr Huber, Capo del Centro di competenza Governo elettronico, 031 323 82 19

Julia Glauser, Comunicazione, 031 324 05 94



Ces informations peuvent également vous intéresser: