Bundeskanzlei BK

BK: Nuovo disciplinamento del diritto in materia di consultazione della Confederazione

Berna (ots) - Il diritto in materia di consultazione della Confederazione deve essere disciplinato in modo più rigoroso, sintetico e, per la prima volta, in una legge federale. Il progetto del Consiglio federale ha il netto sostegno dei Cantoni, dei partiti politici e delle cerchie interessate. Il Consiglio federale ha preso atto dei risultati scaturiti dalla consultazione e ha incaricato la Cancelleria federale di elaborare un messaggio da sottoporre al Parlamento. La maggioranza dei 76 partecipanti alla consultazione non contesta la necessità di un nuovo disciplinamento a livello di legge, in particolare tenuto conto delle nuove tecniche di comunicazione e di informazione (procedura di consultazione svolta elettronicamente). L'obiettivo generale del nuovo disciplinamento consiste nello sgravare i destinatari delle consultazioni dai progetti di minore importanza permettendo loro di concentrarsi sui progetti importanti della Confederazione. In tal modo si tiene conto di un desiderio più volte rivendicato. Il Consiglio federale intende continuare a indire le consultazioni per i progetti importanti della Confederazione. Di conseguenza, le procedure di consultazione per i progetti specialistici saranno svolti solo eccezionalmente nei casi in cui sia indispensabile come tappa intermedia nell'ambito di un progetto complesso. Si prevede inoltre di ampliare notevolmente la cerchia dei destinatari della consultazione. Il Consiglio federale ha incaricato la Cancelleria federale di elaborare, sulla base di queste decisioni di principio, un messaggio da sottoporre alle Camere federali. Il rapporto sui risultati della consultazione è pubblicato sul sito Internet http://www.admin.ch/ch/i/bk/recht/index.html. CANCELLERIA FEDERALE SVIZZERA Informazione e comunicazione Berna, 12 novembre 2003 Per informazioni: Cancelleria federale svizzera, Sezione del diritto capo della Sezione del diritto: Thomas Sägesser (Tel. 031/322 41 51) capo progetto: Katalin Hunyady (Tel. 031/323 05 58)

Ces informations peuvent également vous intéresser: