Bundeskanzlei BK

BK: Principi e linee direttive della politica della comunicazione messa in atto dalle autorità

Berna (ots) - Il Consiglio federale prende atto delle linee direttrici emanate dalla Conferenza dei servizi d'informazione (CSI) Il Consiglio federale ha preso atto delle nuove linee direttrici "La politica d'informazione e della comunicazione del Consiglio federale e dell'amministra-zione federale", elaborate dalla Conferenza dei servizi d'informazione (CSI) a complemento delle disposizioni contenute nella legge federale sulla trasparenza dell'amministrazione (LTras). Il documento sottolinea in particolare l'importanza dell'attività d'informazione e di comunicazione per la trasparenza dell'operato delle autorità. Il 9 marzo 2001 il Consiglio federale aveva presentato i risultati della procedura di consultazione sulla legge federale sulla trasparenza dell'amministrazione e dato incarico alla CIS di elaborare una serie di direttive in materia. Il documento conta 12 pagine e spiega l'importanza della comunicazione e dell'informazione per l'attività del Consiglio federale e dell'amministrazione federale e contiene i principi fondamentali e le direttive da adottare in questo ambito. I servizi d'informazione devono lavorare attivamente, in modo completo, oggettivo e tempestivo comunicando le valutazioni effettuate, le decisioni prese, le misure adottate e le motivazioni addotte. In questo modo si potrà offrire un importante contributo alla trasparenza del processo decisionale del Consiglio federale e dell'amministrazione federale. Le linee direttrici elaborate dal CSI sottolineano che la trasparenza è un presupposto fondamentale della fiducia. CANCELLERIA FEDERALE SVIZZERA Informazione e comunicazione Berna, 12 febbraio 2003 Ulteriori informazioni: Achille Casanova, vicecancelliere e portavoce del Consiglio federale tel. 031 / 322 37 03

Ces informations peuvent également vous intéresser: