Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

DATEC: Rapporto sullo stato e le prospettive della lotta contro il rumore in Svizzera

Berna (ots) - In occasione della sua seduta odierna il Consiglio federale ha approvato il rapporto sullo stato e le prospettive della lotta contro il rumore in Svizzera. Il rapporto soddisfa le richieste di due postulati del Consiglio nazionale e propone, in merito alla lotta contro i rumori, una panoramica delle misure in corso, previste o ancora da esaminare. La lotta contro i rumori poggia attualmente su una strategia che include tutti i principi importanti della politica di protezione ambientale: misure alla fonte, prevenzione e risanamento. Se il risanamento di impianti del settore industriale e artigianale, nonché degli impianti di tiro civili, sarà in gran parte concluso entro il 2002, il risanamento fonico delle ferrovie terminerà nel 2015 e quello delle strade nel 2018. A circa 18 anni dall'entrata in vigore dell'ordinanza contro l'inquinamento fonico, il bilancio della lotta contro i rumori risulta differenziato. È senz'altro vero che gli sforzi compiuti hanno notevolmente migliorato la situazione, ma possiamo constatare già sin d'ora che al termine dei lavori di risanamento la popolazione sarà protetta solo in parte dai rumori nocivi o molesti. È pertanto importante riflettere sulla possibilità di adottate misure supplementari, le quali non dovrebbero essere limitate all'introduzione di nuove prescrizioni ma ridurre effettivamente il rumore mediante appositi incentivi Il rapporto sullo stato e le prospettive della lotta contro il rumore fornisce un contributo in tal senso, elencando insieme alle misure già in corso o previste anche quelle da esaminare in futuro, come per esempio un ecolabel "rumore" per parcelle destinate ad abitazioni o un marchio ecologico per veicoli o prodotti meno rumorosi (p. es. pneumatici o rivestimenti stradali). Fissa inoltre le basi per l'ulteriore approfondimento della discussione su come offrire maggior protezione alla quiete della popolazione svizzera. Berna, 26 ottobre 2005 DATEC Dipartimento federale dell' ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni Servizio stampa Informazioni: • Urs Jörg, capo della divisione Lotta contro i rumori UFAFP, tel. 031 322 93 05 • Hans Bögli, caposezione divisione Lotta contro i rumori UFAFP, tel. 031 322 93 70 Allegati: Rapporto del Consiglio Federale sullo stato e le prospettive della lotta contro il rumore in Svizzera Gli allegati sono pubblicati al sito Internet: http://www.ambiente- svizzera.ch/buwal/it/medien/presse/artikel/20051026/01202/index.html

Ces informations peuvent également vous intéresser: