Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

UFAFP - Patrimonio mondiale dellÂ’UNESCO Sovrascorrimento tettonico delle Alpi glaronesi: ritirata la candidatura

    Berna (ots) - Berna, 28 giugno 2005

    La Confederazione ritira la candidatura della "Glarner Hauptüberschiebung", il sovrascorrimento tettonico delle Alpi glaronesi, per lÂ’iscrizione nella Lista del Patrimonio mondiale dellÂ’UNESCO. La decisione ufficiale è stata comunicata oggi al Centro del patrimonio mondiale dell'UNESCO da Philippe Roch, direttore dell'UFAFP, di comune accordo con i Comuni e i Cantoni interessati. Alla base del ritiro vi è la raccomandazione negativa espressa nel rapporto di valutazione inoltrato all'UNESCO all'inizio di giugno. Sono ora previsti ulteriori accertamenti per verificare le possibilità di successo di una nuova candidatura. Nel gennaio del 2004 il Consiglio federale aveva inoltrato la domanda d'iscrizione al Patrimonio mondiale dell'UNESCO.

    La "Glarner Hauptüberschiebung", il sovrascorrimento tettonico delle Alpi glaronesi, è una struttura tettonica notevole che sotto il profilo scientifico ha costituito a lungo un enigma. Tuttavia, proprio questa sua particolarità geologica ha permesso di acquisire conoscenze importanti, al punto tale da rivoluzionare fra lÂ’altro anche la nostra comprensione della formazione delle Alpi. Il territorio interessato ha inizio a Mollis (GL) a ovest, si delinea lungo il Walensee sino a Bad Ragaz (SG) ad est e giunge sino al Comune di Laax (GR) a sud.

    Secondo il rapporto di valutazione inoltrato all'UNESCO, l'oggetto non possiede i notevoli requisiti che gli conferirebbero un "eccezionale valore universale". Il rapporto dell'IUCN (The International Union for the Conservation of Nature and Natural Resources) è stato inoltrato all'inizio di giugno al Centro del patrimonio mondiale dell'UNESCO. La valutazione espressa ha indotto i 19 Comuni e i tre Cantoni Glarona, Grigioni e San Gallo coinvolti a ritirare, almeno per il momento, la candidatura. La decisione ufficiale è stata comunicata oggi dall'UFAFP al Centro del patrimonio mondiale.

    I Comuni e i Cantoni interessati sono intenzionati a rielaborare, in collaborazione con l'UFAFP, la candidatura del sovrascorrimento tettonico delle Alpi glaronesi.

UFAFP UFFICIO FEDERALE DELL'AMBIENTE, DELLE FORESTE E DEL PAESAGGIO Servizio stampa

Informazioni • Servizio stampa UFAFP, 031 322 90 00 • David Imper, Comunità d’interesse candidatura, 081 723 59 13



Plus de communiques: Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: