Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

Il Grimsel è stato iscritto nell'inventario federale delle zone palustri

      Berna (ots) - 25 febbraio 2004 Il Consiglio federale ha approvato
la revisione dell'ordinanza sulle paludi e dell'ordinanza sulle zone
palustri. La zona palustre del Grimsel viene iscritta
definitivamente nell'inventario federale delle zone palustri e il
suo perimetro viene leggermente ridotto. In seguito alla decisione
presa, l'azienda Kraftwerke Oberhasli (KWO) non deve ritirare la sua
richiesta d'autorizzazione del progetto d'innalzamento della diga.

    La zona palustre del Grimsel e la palude Mederlouvenen situata al suo interno erano le uniche due zone rimaste sinora escluse dai relativi inventari federali, benché fossero soggette a una protezione di carattere preventivo. Tale forma di protezione impediva interventi potenzialmente dannosi allo stato dei due oggetti. Il Consiglio federale ha ora deciso di dar seguito alla revisione dell'ordinanza sulle paludi e dell'ordinanza sulle zone palustri.

    Detta revisione prevede di iscrivere definitivamente il paesaggio del Grimsel nell'inventario delle zone palustri. Contemporaneamente il suo perimetro sarà però ridotto: il confine della zona di protezione si snoda infatti lungo il Lago del Grimsel ad un'altezza che supera di 27 metri quella attuale. Tale modifica comporta quindi la riduzione del 5 per cento dell'intera superficie della zona palustre. Ciononostante l'area continua a soddisfare i criteri di zona palustre di particolare bellezza e d'importanza nazionale. Una conferma in tal senso è venuta anche da uno studio compiuto su mandato del Canton Berna. Il nuovo confine della zona di protezione non tange la palude di Mederlouwenen, ubicata più a monte, la quale sarà inclusa integralmente e a titolo definitivo nell'inventario delle paludi.

    Chiarire le condizioni quadro per un eventuale ampliamento dell'utilizzazione delle forze idriche La decisione del Governo ha conseguenze soprattutto per l'azienda Kraftwerke Oberhasli, che con il suo progetto KWO plus intende ottimizzare e ampliare i suoi impianti nella zona del Grimsel, allo scopo di incrementare la produzione energetica durante il periodo invernale. Fra l'altro, il progetto prevede di aumentare la capienza del Lago del Grimsel alzando la diga di 23 metri.

    Con la sua decisione, il Consiglio federale intende assicurare all'azienda KWO la certezza del diritto per quanto riguarda le condizioni quadro dell'ampliamento previsto. L'iscrizione del Grimsel nell'inventario delle zone palustri elimina il maggiore ostacolo all'innalzamento della diga: l'area esclusa dal perimetro non è più soggetta a protezione. La decisione del Consiglio federale non equivale però a una valutazione positiva dei piani di ampliamento della KWO. L'eventuale rilascio della concessione e della licenza edilizia rimane assoggettato a una procedura ordinaria.

    Adeguamento del perimetro di diverse zone palustri e paludi La revisione dell'ordinanza sulle zone palustri modifica lievemente i perimetri delle seguenti zone palustri: Rothenthurm (SZ/ZG), Zugerberg (ZG), Unterägeri (ZG), Maschwander Allmend (ZG), Lac de Lussy (FR), Les Grangettes (VD), Amsoldingen (BE), Schwägalp (AI) e Fänerenspitz (AR). La revisione dell'ordinanza sulle paludi modifica invece i perimetri dei seguenti oggetti contenuti nel relativo inventario federale: Les Saviez (VD) e Wetziker Riet/Oberhöfer Riet/Schwändi/Hiwiler Riet (ZH). Tali modifiche sono indispensabili, in quanto la cartografia cantonale dettagliata di tali paludi e zone palustri diverge lievemente dai perimetri stabiliti negli inventari. Le modifiche eseguite facilitano inoltre l'attuazione delle ordinanze da parte dei Cantoni. La presente modifica entra in vigore il 1° marzo 2004.

DATEC Dipartimento federale dell' ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni Servizio stampa

Informazioni: Willy Geiger, vicedirettore UFAFP, tel. 031 322 24 96 Meinrad Küttel, divisione Natura UFAFP, 078 854 05 51



Plus de communiques: Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: