Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

BUWAL: Invito ad una conferenza stampa Tassa sul sacco dei rifiuti: efficace e ben accettata

Berna (ots) - Gentili signore, egregi signori, attualmente in Svizzera quasi tre quarti della popolazione finanziano lo smaltimento dei rifiuti secondo il principio di causalità. Due nuovi studi dell'UFAFP mostrano che la tassa sul sacco dei rifiuti, laddove già introdotta, ha trovato un ottimo riscontro fra i cittadini. Inoltre il principio di causalità ha degli effetti positivi sulla composizione dei rifiuti domestici. La percentuale di rifiuti riciclabili è infatti diminuita ed anche la quantità di rifiuti pro capite si è sensibilmente ridotta. Sono invece aumentati i rifiuti raccolti in modo differenziato. Vi invitiamo, a tale proposito, alla presentazione dei due studi dell'UFAFP "Die Sackgebühr aus Sicht der Bevölkerung und Gemeinden" (La tassa sui rifiuti dal punto di vista della popolazione e dei Comuni) e "Erhebung der Kehrichtzusammensetzung 2001/2002" (Rilevamento della composizione dei rifiuti 2001 / 2002): data giovedì, 7 agosto, dalle ore 10 fino alle ore 11 circa luogo Bernerhof, Leuchtersaal indirizzo Berna, Bundesgasse 3 Relatori: - Hans-Peter Fahrni, capo della divisione Rifiuti dell'UFAFP - Jean-Claude Mermoud, Consigliere di Stato, Dipartimento per la sicurezza e l'ambiente, VD - Hans Peter Tobler, responsabile dell'Ufficio per la gestione dei rifiuti di San Gallo Saremo lieti di darVi il benvenuto alla conferenza stampa. UFAFP UFFICIO FEDERALE DELL'AMBIENTE, DELLE FORESTE E DEL PAESAGGIO Servizio stampa Informazioni: Andreas Stuber, capo del servizio stampa dell'UFAFP, tel. 031 322 92 44 Ai media audiovisivi ed ai giornalisti non accreditati a Palazzo federale - Durante la conferenza stampa verrà presentato il contenuto medio di un sacco dei rifiuti in Svizzera. - I giornalisti che non sono accreditati a Palazzo federale potranno mostrare il presente invito e un documento d'identità alla portineria del Bernerhof.

Ces informations peuvent également vous intéresser: