Bundesamt für Landwirtschaft

Il Consiglio federale disciplina la designazione "polli felici"

      (ots) - In futuro, chi comprerà carne di pollo o di tacchino saprà
esattamente in che modo è stato detenuto il pollame. Il Consiglio
federale ha emanato con effetto al 1° gennaio 2006 l’ordinanza sulla
caratterizzazione della carne di pollame (OCPo). Essa definisce in
modo chiaro le caratterizzazioni della carne di pollo e di tacchino
provenienti da sistemi di stabulazione particolarmente rispettosi
degli animali, nonché tutela dagli abusi e dalla concorrenza sleale.
D’ora in avanti i consumatori, all’atto dell’acquisto di prodotti
contrassegnati con la dicitura “All’aperto“ o “Stabulazione
particolarmente rispettosa degli animali“, potranno essere sicuri
che le loro aspettative in merito a una detenzione adeguata degli
animali sono effettivamente garantite. La nuova OCPo disciplina
infatti l’utilizzo di tali designazioni. Le disposizioni di
detenzione note concernenti l’uscita regolare all’aperto (URA) e i
sistemi di stabulazione particolarmente rispettosi degli animali
(SSRA) non subiranno cambiamenti di rilievo. Pertanto per i
produttori ciò comporterà un dispendio irrilevante.
L’UE ha formalmente riconosciuto le nuove disposizioni come
allineate con quelle del diritto europeo. In tal modo la Svizzera ha
soddisfatto un obbligo contenuto negli accordi bilaterali.
Per ulteriori informazioni:
Ufficio federale dell’agricoltura, Sezione Promozione della qualità
e delle vendite, Patrik Aebi, tel. 031 322 25 92



Plus de communiques: Bundesamt für Landwirtschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: