Bundesamt für Landwirtschaft

No ai doppi versamenti a contadini svizzeri con terreni nell'UE

      (ots) - In futuro i contadini elvetici che gestiscono terreni nell'UE
potrebbero ricevere anche i contributi di superficie versati
dall'UE. L'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) ritiene che se
venissero effettivamente constatati doppi versamenti, i pagamenti
diretti concessi dalla Confederazione alle aziende in questione
andrebbero ridotti.
I contadini che gestiscono terreni nell'UE hanno la possibilità di
richiedere i contributi di superficie e quelli previsti per gli
erbai. Circa cento agricoltori con superfici lungo il confine
tedesco hanno già inoltrato una domanda in tal senso. Qualora l'UE
accogliesse tali domande, si sarebbe confrontati con casi di doppi
versamenti, visto che per le superfici gestite per tradizione
familiare all'estero i contadini svizzeri beneficiano già dei
pagamenti diretti concessi dalla Confederazione. Per superfici
gestite per tradizione familiare all'estero si intendono i terreni
utilizzati a scopo agricolo già prima del 1984. Per le altre
superfici gestite da contadini svizzeri all'estero non vengono
concessi pagamenti diretti.
Qualora le nuove norme UE dovessero rappresentare un vantaggio per i
contadini svizzeri, l'UFAG proporrà la modifica della rispettiva
ordinanza.
Per ulteriori informazioni:
Jürg Jordi, Sezione Informazione, tel. 031 322 81 28
Ufficio federale dell'agricoltura
Servizio della stampa e dell'informazione



Plus de communiques: Bundesamt für Landwirtschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: