Bundesamt für Landwirtschaft

Contributo dell’agricoltura all’occupazione decentrata della Svizzera

(ots) - Da uno studio a cura dell’Istituto di Economia Agraria del PFZ è emerso che l’agricoltura contribuisce in maniera essenziale all’occupazione del territorio in 360 Comuni, ossia nel 12 per cento circa dei Comuni svizzeri. Si tratta principalmente di Comuni situati nell’area del Gottardo, nei Grigioni e nel Giura. Nell’Altipiano svizzero, al contrario, l’agricoltura non riveste più un ruolo fondamentale per l’occupazione del territorio. Lo studio è stato commissionato dall’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG) in seguito al postulato Fäs-sler “Garanzia dell’occupazione decentrata del territorio”. I 360 Comuni, nei quali l’agricoltura contribuisce in maniera essenziale all’occupazione del terri-torio, sono situati prevalentemente in Val Mustair, nelle regioni Engadina inferiore, Prättigau, Surselva, Safien, Avers, Rheinwald, Schams, Oberhalbstein e Schanfigg, nella Valle del Sernf, nella Valle di Blenio, in Val Maggia, in Val Verzasca, nella Leventina, nelle regioni Goms, Ober- hasli, Oberems, Lötschental, Emmental e Oberaargau, nella Valle della Broye, nella regione di Pacôt, nella Val-de-Travers, nella Val de Joux, nell’Ajoie, nelle Franches Montagnes e nel Clos du Doubs. In questi Comuni vive l’1,2 per cento della popolazione svizzera ed è ubicato l’11 per cento delle superfici agricole aventi diritto a pagamenti diretti. Dallo studio emerge che, rispetto ad aziende dotate di strutture ottimali secondo i criteri econo-mici, ossia 37 - 46 ettari, le attuali strutture dell’agricoltura svizzera (17 ettari) comportano un costo economico commisurato al valore PSE di 800 milioni di franchi. Di tale importo, 700 milio-ni ricadono su Comuni che non sono a rischio in termini di occupazione del territorio. I negoziati OMC determineranno un notevole calo dei prezzi alla produzione e di riflesso anche del valore PSE. Ne conseguirà una pressione sui redditi che si tradurrà in un'evoluzione delle strutture verso dimensioni ottimali. Lo studio può essere consultato sul sito Internet dell’UFAG all’indirizzo: http://www.blw.admin.ch/news/publikationen. Per ulteriori informazioni: Eduard Hofer, Vicedirettore, tel. 031 322 25 87 Ufficio federale dell’agricoltura Servizio della stampa e dell’informazione

Ces informations peuvent également vous intéresser: