Bundesamt für Landwirtschaft

Notevole incremento del commercio con i contingenti lattieri

(ots) - In vista dell’abbandono del contingentamento lattiero, il commercio con i contingenti lattieri è aumentato in modo considerevole. Nel corso dell’anno lattiero 2003/2004 sono stati acquistati o locati complessivamente 297 milioni di chilogrammi di contingenti. Il quantitativo di contingenti commercializzati è aumentato di quasi il 30 per cento rispetto all’anno precedente. Le federazioni lattiere regionali sono preposte all’esecuzione del contingentamento lattiero; una volta all’anno esse trasmettono all’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG) i dati relativi al contingentamento lattiero. Dalla valutazione statistica condotta dall’UFAG dei dati relativi al contingentamento lattiero dell’anno 2003/2004 emerge quanto segue. Nell’anno in rassegna, il commercio con i contingenti lattieri ha sùbito un incremento notevole. Il fatto di rispondere all’esigenza dei produttori lattieri e dei titolari di contingenti di vedere regolata la situazione iniziale prima dell’abbandono del contingentamento ha sicuramente contribuito in modo determinante a tale risultato. Nel corso dell’anno lattiero 2003/2004, 5'697 produttori hanno acquistato circa 129 milioni di chilogrammi di contingenti e 9'573 produttori ne hanno affittati circa 168 milioni di chili. Attualmente, vale a dire 5 anni dopo l’introduzione del commercio, 868 milioni di chilogrammi delle 3,1 milioni di tonnellate di contingenti ripartiti sono stati acquistati o locati. Ciò corrisponde ad una quota pari a quasi il 28 per cento del contingente. La statistica offre inoltre uno spaccato sui rapporti strutturali della produzione lattiera: nell’anno lattiero 2003/2004, 33'072 produttori hanno commercializzato latte. Pertanto, rispetto all’anno precedente, il numero di produttori lattieri è diminuito di 1'599 unità, ovvero del 4,6 per cento. Si tratta di un valore che si colloca nella media della diminuzione annua registrata dal 1° maggio 1999 a oggi. Nel corso dell’anno lattiero 2003/2004, il contingente medio è aumentato del 5,1 per cento, ossia di 4'449 chilogrammi, raggiungendo quota 91'612 chili. Nelle regioni di pianura il contingente medio è aumentato del 5,6 per cento, ossia di 5'839 chilogrammi e ammonta a 109'306 chili; nelle regioni di montagna l’aumento è stato del 4,4 per cento, vale a dire di 2'858 chilogrammi raggiungendo quota 68'542 chili. L’evoluzione è stata dunque leggermente più rapida che nell’anno lattiero precedente, in particolare nelle regioni di montagna. La pubblicazione “Analisi dei dati concernenti il contingentamento lattiero – Anno lattiero 2003/2004“ può essere richiesta presso l’UFAG, Sezione Contingentamento lattiero o scaricata dal sito Internet: http://www.blw.admin.ch/rubriken/00114/index.html?lang=de. Per ulteriori informazioni: Théodore Muller, Sezione Contingentamento lattiero, tel. 031 322 26 01 Ufficio federale dell’agricoltura Servizio della stampa e dell’informazione

Ces informations peuvent également vous intéresser: