Bundesamt fĂĽr Landwirtschaft

BLW: La ricerca agronomica ha un nuovo nome

      (ots) - Agroscope è il logo che dÂ’ora in poi caratterizzerĂ  le cinque
Stazioni federali di ricerche agronomiche. La nuova immagine comune
è il risultato delle riorganizzazioni, passate e future, nel settore
della ricerca agronomica.
Agroscope è un nome che esprime un approccio attento
all’agricoltura: esso è infatti composto dalle parole greche “agrós”
(campo) e “skopein” (esaminare, osservare). All’insegna di
Agroscope, ogni istituto si occuperĂ  di un determinato settore di
ricerca in modo coerente e si intensificherĂ  ulteriormente la
collaborazione fra le varie Stazioni di ricerche. Il logo comune
consente anche di avvalersi di sinergie sotto il profilo della
comunicazione. Il nuovo concetto grafico, funzionale ed elegante al
tempo stesso, trasformerĂ  in aziende moderne, allÂ’avanguardia ed
efficienti le Stazioni di ricerche che, in alcuni casi, esistono da
oltre 100 anni.
Agroscope raggruppa le cinque Stazioni federali di ricerche
Liebefeld-Posieux (ALP), FAL Reckenholz, FAT Tänikon, FAW Wädenswil
e RAC Changins. Agroscope è subordinato all’Ufficio federale
dellÂ’agricoltura (UFAG).
La Confederazione, nel quadro della sua politica agricola, svolge
compiti legati alla ricerca e alla consulenza scientifiche.
L’obiettivo della ricerca è far sì che il settore agricolo sia
economicamente produttivo, rispettoso dellÂ’ambiente e socialmente
sostenibile. Le Stazioni di ricerche svolgono, inoltre, attivitĂ 
dÂ’esecuzione e di controllo relativamente ai mezzi di produzione
agricoli e alla protezione delle varietĂ .
A partire dal 2006, vi saranno solamente tre Istituti di ricerche
agronomiche attivi ognuno nei settori: produzione vegetale,
produzione animale ed ecologia/economia/tecnologia agricola. In tal
modo, si dovrebbe contribuire a mantenere, il piĂą a lungo possibile,
le prestazioni delle Stazioni di ricerche nonostante i tagli del
preventivo previsti nel quadro del programma di sgravio della
Confederazione.
Per ulteriori informazioni:
Ufficio federale dellÂ’agricoltura, Sezione Informazione, JĂĽrg Jordi,
tel. 031 322 81 28



Plus de communiques: Bundesamt fĂĽr Landwirtschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: