Bundesamt für Landwirtschaft

BLW: “Saucisson neuchâtelois” e “Saucisse neuchâteloise” iscritti al Registro delle DOP/IGP

      (ots) - Quarta IGP svizzera registrata relativa ai prodotti carnei:
l’Ufficio federale dell’agricoltura iscriverà la denominazione
“Saucisson neuchâtelois” e “Saucisse neuchâteloise” nel Registro
delle DOP/IGP. Durante il termine legale fissato non è stata
depositata alcuna opposizione alla domanda di registrazione esposta
al pubblico in data 24 febbraio 2003.

    Le prime testimonianze di “Saucisse nauchâteloise” e “Saucisson neuchâtelois” risalgono alla fine del XIX secolo. Tuttavia, questa forma di conservazione delle carni suini su scala domestica è ben più antica. Il “Saucisson neuchâtelois” e la “Saucisse neuchâteloise” sono legati alla “torrée”, una forma di cottura alla brace.

    Con i termini “Saucisse neuchâteloise” e “Saucisson neuchâtelois” si designano delle salsicce affumicate, fabbricate nel Cantone di Neuchâtel, a base di carni suine svizzere. La peculiarità di tale prodotto consiste nell’utilizzazione di un budello di bovino ricurvo per la “Saucisse neuchâteloise” e diritto per il “Saucisson neichâtelois”.

    Il Registro delle DOP/IGP consente di tutelare i nomi delle regioni che designano prodotti agricoli (escluso il vino) la cui identità e le cui principali caratteristiche sono determinate dalla loro origine geografica. Quando un nome è protetto, la sua utilizzazione è appannaggio dei produttori dell’area geografica definita che ottemperano ad un determinato elenco degli obblighi. Il rispetto di tale elenco è assicurato da organismi di controllo indipendenti e accreditati dall’Ufficio federale di metrologia. Attualmente, una ventina di domande di registrazione DOP/IGP sono trattate dall’Ufficio federale dell’agricoltura.

Per ulteriori informazioni: Benoît Messerli, Divisione principale Produzione e affari internazionali, tel. 031-322 25 78 Frédéric Brand, Divisione principale Produzione e affari internazionali, tel. 031 322 26 29

Ufficio federale dell’agricoltura Servizio della stampa e dell’informazione



Plus de communiques: Bundesamt für Landwirtschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: