Bundesamt fĂĽr Landwirtschaft

BLW: Modificate le ordinanze sugli alimenti e sul bestiame da macello

      (ots) - In data odierna il Consiglio federale ha modificato
lÂ’ordinanza sugli alimenti per animali, introducendo miglioramenti
per quanto concerne la produzione e la messa in commercio di
alimenti per animali da reddito. Le nuove prescrizioni si
ripercuotono positivamente sulla sicurezza delle derrate alimentari.

    In futuro i produttori di alimenti per animali avranno una maggiore responsabilitĂ  individuale. In base al nuovo concetto di controllo autonomo, infatti, essi sono tenuti ad interessarsi in maniera attiva e critica della qualitĂ  degli alimenti per animali. Inoltre, lÂ’obbligo di tenere una contabilitĂ  viene allargato a tutti gli addetti alla produzione e alla messa in commercio, per poter garantire in generale la tracciabilitĂ  del prodotto dal produttore al contadino e viceversa. Questa regolamentazione garantisce, in situazioni particolari, di poter rintracciare determinati alimenti per animali e ritirarli dal mercato. Grazie al controllo autonomo e alla tracciabilitĂ , la valenza e lÂ’efficienza del controllo ufficiale, che continua a svolgere un ruolo essenziale ed importante, sono rafforzate. In futuro le esigenze in materia di alimenti per animali da reddito saranno applicabili pure alla produzione e alla messa in commercio di alimenti per animali da compagnia.

    Sempre in data odierna, il Consiglio federale ha modificato anche lÂ’ordinanza sul bestiame da macello. Con tale modifica le grandi aziende di macellazione sono tenute, a decorrere dal 1° gennaio 2003, a precisare per iscritto sul documento di pesatura il risultato della classificazione neutrale della qualitĂ  degli animali da macello. In tal modo viene garantita lÂ’informazione per i produttori di bestiame da macello.

Per ulteriori informazioni: Ufficio federale dellÂ’agricoltura, Divisione Mezzi di produzione, Markus Hardegger, tel. 031 324 98 51 484.0 / ham / stc



Plus de communiques: Bundesamt fĂĽr Landwirtschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: