Bundesamt für Berufsbildung und Technologie

Disponibilità dei posti di tirocinio - aprile 2005

      Berna (ots) - La situazione sul mercato dei posti di tirocinio
risulta praticamente analoga a quella dello scorso anno. Secondo i
rilevamenti cantonali effettuati in aprile, essa si presenta tesa,
con un andamento differenziato da regione a regione e nei vari campi
professionali. I dati attuali si limitano a fornire un'immagine
molto approssimativa della situazione.

    Da un lato, una percentuale sempre più cospicua dei posti di tirocinio disponibili non viene comunicata ai Cantoni. Dall'altro, l'assegnazione dei posti è stata avviata con anticipo rispetto agli anni precedenti nella Svizzera tedesca, mentre il reclutamento dei futuri apprendisti comincia più tardi nella Svizzera romanda e in Ticino.

    Stando ai primi dati raccolti presso i Cantoni il numero dei posti di tirocinio risulta comunque sufficiente a livello nazionale, ma la loro ripartizione settoriale non corrisponde sempre alla domanda. Mentre si avverte una scarsità nei settori della vendita, dell'high tech, delle arti visive e in quello sanitario, l'offerta è eccedente soprattutto nel settore edilizio e in quello alimentare. Nei centri urbani è stato frenato il calo di posti nel settore commerciale.

    I Cantoni rafforzano in maniera mirata le misure intraprese lo scorso anno per affrontare meglio i problemi locali e regionali, puntando soprattutto sui promotori di posti di tirocinio, sulla creazione di reti di aziende di formazione e sull'assistenza individuale ai giovani senza posto di tirocinio (mentoring).

Promotori di posti di tirocinio per assistere sia le imprese sia i giovani

    Sono sempre più numerosi i Cantoni che ricorrono a promotori di posti di tirocinio con una funzione un po' di "apriporta", con lo scopo di incoraggiare le aziende a creare nuovi posti di formazione. Le persone inserite nel contesto economico regionale fanno appello alla propria rete di conoscenze e motivano le imprese ad offrire un numero maggiore di posti o ad associarsi a reti di aziende di tirocinio. Prestano inoltre assistenza alle aziende, incaricandosi di svolgere parte delle incombenze amministrative quali gli accertamenti necessari sul piano giuridico, la ricerca di persone interessate alla formazione e i contatti con le istituzioni pubbliche.

    I promotori dei posti di tirocinio seguono anche i giovani nella transizione dalla scuola alla vita lavorativa e nella ricerca di un posto di tirocinio o di pratica professionale. Di quest'assistenza si avvalgono soprattutto gli allievi con difficoltà scolastiche o appartenenti alle ultime ondate migratorie.

    La figura del promotore si è affermata negli ultimi anni, integrandosi bene nel sistema di marketing svolto dai Cantoni in questo settore e permettendo localmente la creazione di numerosi posti di tirocinio. In molti Cantoni figurano tra questi promotori anche personalità di spicco della sfera politica, economica e sociale che perorano soprattutto in ambito direttivo la causa della formazione dei giovani.

Per ulteriori informazioni: Hugo Barmettler, Centro di prestazioni Formazione professionale, tel. 031 323 20 29, hugo.barmettler@bbt.admin.ch Jacques Filippini, settore Comunicazione, tel. 031 323 04 59, jacques.filippini@bbt.admin.ch



Plus de communiques: Bundesamt für Berufsbildung und Technologie

Ces informations peuvent également vous intéresser: