Bundesamt für Berufsbildung und Technologie

BBT: Esortazione di Joseph Deiss alle imprese: sfruttate il potenziale dei posti di tirocinio!

      (ots) - Berna, 30 settembre, UFFT. Nel corso della giornata
della formazione professionale a Friburgo, il presidente della
Confederazione Joseph Deiss ha premiato i 20 vincitori dei
campionati svizzeri dei mestieri. Hanno ottenuto un riconoscimento
anche le persone e le istituzioni che negli ultimi dodici mesi si
sono distinte con prestazioni particolari nell'ambito della
formazione professionale. Durante la tavola rotonda con i
rappresentanti del mondo politico ed economico, il presidente della
Confederazione ha tracciato un bilancio e nel suo discorso ufficiale
ha spronato l'economia a sfruttare appieno il margine per offrire
tirocini.

Nella giornata della formazione professionale il presidente della Confederazione Joseph Deiss ha esor-tato le imprese a intensificare gli sforzi per la formazione della manodopera di domani e ad attingere al potenziale che questa costituisce per l'economia svizzera. Nel contempo ha ammonito le imprese a non ridurre il proprio impegno formativo seguendo considerazioni a breve sulla redditività legate a fluttuazioni congiunturali.

La Confederazione e i Cantoni continueranno a impegnarsi affinché le imprese trovino condizioni qua-dro ottimali nella formazione professionale e affinché la preparazione delle nuove leve sia per loro redditizia nel complesso. La nuova legge sulla formazione professionale, in vigore da gennaio 2004, è concepita all'insegna dell'innovazione. Nei prossimi anni saranno riformate oltre 200 attività lavorative. La nuova legge costituisce anche la base per lo sviluppo di nuove professioni, come ad esempio quella di assistente sociosanitario. Inoltre è stata aumentata la permeabilità nel sistema della formazione profes-sionale, con nuove e svariate prospettive di lavoro e di carriera. Infine, grazie alla formazione biennale con certificato finale, anche chi ha difficoltà scolastiche potrà conseguire un certificato federale riconosciuto.

Oltre a un sistema di formazione professionale funzionante, occorrono anche posti di tirocinio. Nonostante la difficile situazione economica, misure a breve termine a sostegno del mercato dei posti di tirocinio hanno fatto registrare un aumento dell'offerta nel 2004 rispetto al livello dello scorso anno. Hanno riscontrato successo l'impiego di promotori di posti di tirocinio, la creazione di reti di aziende di tirocinio, il collocamento e l'assistenza individuale ai giovani che non dispongono di un posto di tirocinio.

Campionati svizzeri dei mestieri: premiati i migliori

Alle gare nazionali, le associazioni professionali hanno scelto i 20 campioni svizzeri tra i migliori professionisti. In molti casi le competizioni erano qualificatorie per partecipare ai mondiali delle professioni a Helsinki nel 2005. Il presidente della Confederazione Deiss ha premiato i vincitori e le vincitrici dei campionati svizzeri dei mestieri. Inoltre, per il particolare contributo fornito alla formazione professionale, ha premiato gli ispettori del lavoro, il progetto H2O-Script della fondazione "Scienza e gioventù" e l'Unione padronale di Friburgo. Queste competizioni pubbliche danno la possibilità a giovani, genitori e grande pubblico di conoscere meglio le singole professioni e di vedere da vicino le prestazioni di professionisti di spicco.

Per ulteriori informazioni:

Christophe Hans, portavoce DFE, Tel 079 705 14 57, christophe.hans@gs-evd.admin.ch

Andreas Merk, Comunicazione UFFT, tel. 031 322 83 63, andreas.merk@bbt.admin.ch

www.bbt.admin.ch



Plus de communiques: Bundesamt für Berufsbildung und Technologie

Ces informations peuvent également vous intéresser: