Bundesamt für Berufsbildung und Technologie

BBT: Disponibilità dei posti di tirocinio - agosto 2004

Berna (ots) - La situazione dei posti di tirocinio si presenta, a livello nazionale, analoga a quella dei mesi passati. Grazie a misure a breve termine a sostegno del mercato dei posti di tirocinio, l'offerta di posti è aumentata ulteriormente rispetto al livello dello scorso anno. Si riconosce un andamento differenziato da regione a regione e nei vari campi professionali. Durante l'estate si sono intensificati ulteriormente i provvedimenti cantonali a sostegno dei giovani nella ricerca di un tirocinio. Questo è quanto emerge dai rilevamenti cantonali che, dall'aprile 2003, vengono effettuati periodicamente il 15 di ogni mese. La situazione si presenta difficile soprattutto nei centri urbani. Le differenze all'interno dei campi professionali si manifestano per esempio nei tirocini commerciali e d'informatica, per i quali la domanda da parte dei giovani è come sempre molto alta. Posti vacanti si trovano invece anche quest'anno nei campi artigianali e industriali. Vi sono ancora posti in circa 60 professioni. In particolare, sono stati creati nuovi posti nel settore sanitario (assistente sociosanitario). La ricerca di posti di tirocinio risulta complicata sia per i ragazzi con difficoltà scolastiche, sia per gli allievi stranieri dell'ultima ondata migratoria. Per porvi rimedio, i Cantoni hanno intensificato in estate vari provvedimenti locali, prestando particolare attenzione all'assistenza individuale ai giovani (hotline per i posti di tirocinio, Junior-Job-Services, ecc.). Sempre più importanti diventano le reti di aziende di tirocinio, sostenute dalla Confederazione e fondate in collaborazione con i Cantoni e con le organizzazioni del mondo del lavoro. È stata ampliata anche l'offerta di attività intermedie, che offrono la possibilità di colmare lacune individuali nell'istruzione. In secondo piano: un adesivo nazionale per le aziende di tirocinio L'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT), in collaborazione con la Conferenza svizzera degli uffici cantonali della formazione professionale (CSFP), ha lanciato un adesivo nazionale per le aziende di tirocinio. Le aziende che si impegnano nella formazione di apprendisti riceveranno questo nuovo distintivo a partire dalla fine di agosto dagli uffici cantonali preposti alla formazione professionale, in generale insieme al contratto di tirocinio approvato. Inoltre, potranno richiederne la versione su supporto elettronico per stampe commerciali. Sono in tutto 22 i Cantoni che partecipano a questa iniziativa promozionale. I Cantoni di Berna, Zurigo e Argovia hanno ancora in uso distintivi propri. L'intento dell'iniziativa è di far sì che dal 2005 tutti i Cantoni rilascino un adesivo, per sottolineare così a livello nazionale l'importanza della formazione professionale. L'adesivo risale a un progetto di promozione dei tirocini operativo dal 1998, lanciato dalla Conferenza dei capi dei servizi della formazione professionale della Svizzera romanda e del Ticino (CRFP). Per ulteriori informazioni: Ursula Renold, direttrice supplente dell'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia, tel. 031 323 76 12, ursula.renold@bbt.admin.ch Andreas Merk, sost. capo del settore Comunicazione, tel.: 031 322 83 63, andreas.merk@bbt.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: