Bundesamt für Statistik

Demografia delle imprese: statistica sulle nuove imprese

(ots) - Demografia delle imprese: statistica sulle nuove imprese 11'200 nuove imprese nel 2003 Nel 2003, in Svizzera sono state costituite ex-nihilo 11'200 imprese. Insieme, queste hanno creato oltre 23'000 posti di lavoro. Queste cifre riflettono un aumento rispetto al 2002. La maggioranza delle nuove imprese rientra nel settore terziario e inizia l’attività con un numero ristretto di dipendenti. L’informatica si è rivelata il ramo meno dinamico del 2003. Questi sono i principali risultati che emergono dalla statistica sulle nuove imprese realizzata dall’Ufficio federale di statistica (UST). Nuove imprese in aumento Nel 2003 si è assistito a una crescita del numero di nuove imprese dopo una fase decrescente durata due anni. Sono state create 11'164 imprese con 23'237 posti di lavoro, ciò che rappresenta una progressione di 976 unità (+10%) e di 1980 addetti (+9%) rispetto all’anno precedente. Questi valori sono molto simili a quelli registrati nel 1999 e nel 2001. L’informatica perde velocità La struttura settoriale non ha subito grandi modifiche rispetto all’anno precedente. Come nel 2002, l’83 per cento delle nuove imprese e dei nuovi posti di lavori sono sorti nel settore terziario, e i rami più dinamici nella creazione di imprese e di posti di lavoro sono stati, nuovamente, quelli dell'attività immobiliare e servizi alle imprese (rispettivamente 32% e 28% del totale), del commercio (23%/22%) e delle costruzioni (9%/10%). Rispetto al 2002, la creazione di nuove imprese è progredita in tutti i rami, eccezion fatta per l’informatica (-116) e i trasporti e le comunicazioni (-21). In quest’ultimo ramo, i nuovi posti di lavoro istituiti dalle nuove imprese hanno tuttavia superato quelli creati nel 2002 (+78). L’informatica, dal canto suo, ha subito una perdita anche da questo punto di vista (-263), il che la rende il ramo meno dinamico del 2003, benché rimanga uno dei rami fondamentali quanto alla creazione di imprese e di posti di lavoro. Nuove imprese con relativamente pochi addetti Le imprese svizzere avviano in genere la loro attività con un numero esiguo di dipendenti. Tale caratteristica è confermata anche dai dati sulle nuove imprese del 2003: il 96 per cento di esse aveva iniziato l’attività con meno di 5 addetti in equivalenti a tempo pieno e per ogni impresa risultavano, come nel 2002, mediamente 2,1 addetti. Zurigo e Regione del Lemano sempre più dominanti Il numero di nuove imprese create nel 2003 è aumentato in sei Grandi Regioni, mentre è rimasto stabile in Ticino (-2). A sud delle Alpi, i posti di lavoro generati grazie alle nuove imprese sono stati tuttavia superiori a quelli creati nel 2002 (+62). Le Regioni più dinamiche sia in termini assoluti che relativi sono state Zurigo (+293/+14%), la Regione del Lemano (+216/+12%) e la Svizzera orientale (+216/+16%). Le prime due hanno così consolidato la loro posizione già dominante in materia di creazione di nuove imprese e di posti di lavoro. UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa Informazioni: Andrea Grossi, UST, Sezione struttura delle imprese e impiego, tel.: 032 713 66 40 David Ackermann, UST, Sezione struttura delle imprese e impiego, tel.: 032 713 62 01 Indirizzo di posta elettronica: udemo@bfs.admin.ch Servizio stampa UST, tel.: 032 713 60 13; fax: 032 713 63 46 Per ordinazioni: tel.: 032 713 60 60, fax: 032 713 60 61, e-mail: order@bfs.admin.ch Per ulteriori informazioni e pubblicazioni in forma elettronica si rimanda al sito Internet dell’UST all’indirizzo: http://www.statistica.admin.ch Servizio abbonamenti ai comunicati stampa per e-mail. Sottoscrizione all’indirizzo: http://www.news-stat.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: