Bundesamt für Statistik

BFS: Indice svizzero dei prezzi delle costruzioni nell’ottobre 2004

      (ots) - Indice svizzero dei prezzi delle costruzioni nell’ottobre 2004

Si conferma il rialzo dei prezzi nel settore delle costruzioni

    Stando all’indice dei prezzi delle costruzioni calcolato dall’Ufficio federale di statistica (UST), tra aprile e ottobre 2004, le costruzioni hanno registrato, per la terza volta consecutiva, un rialzo dei prezzi (+2,0%). Il forte rincaro è attribuibile questa volta a un contemporaneo aumento dei prezzi sia nel genio civile (+2,6%) che nell'edilizia (+1,8%). Tra ottobre 2003 e ottobre 2004, i prezzi delle costruzioni hanno segnato complessivamente una progressione del 2,4 per cento (+1,7% nell’edilizia e +4,6% nel genio civile). Questo rincaro è stato ampiamente influenzato dall’ingente aumento dei prezzi dell’acciaio. In effetti, i rincari registrati unicamente per l'acciaio d'armatura contribuiscono per oltre un terzo alla crescita totale dei prezzi delle costruzioni (0,7 su 2,0). Nella costruzione di sottopassaggi, oggetto della statistica con maggiore impiego di acciaio d’armatura, tali rincari incidono addirittura per oltre la metà sull’aumento dei prezzi complessivo. Aumento dei prezzi sia nell’edilizia che nel genio civile Nel periodo tra aprile e ottobre 2004, il comparto dell'edilizia (comprendente i risultati della costruzione di edifici amministrativi e di case plurifamiliari nonché del rinnovo di case plurifamiliari) ha registrato una progressione dei prezzi dell’1,8 per cento. Gli aumenti più ingenti si trovano nelle voci che dipendono maggiormente dai prezzi dell’acciaio: nei lavori di costruzione propriamente detti, per la costruzione grezza 1, costituita in primo luogo dai lavori dell’impresario costruttore (+4,7% in media), e per le installazioni degli impianti di riscaldamento e di ventilazione (+4,4% in media), nonché nei lavori esterni, per i lavori di costruzione grezza e finiture, costituiti, anch’essi, in primo luogo dai lavori dell’impresario costruttore (+4,7% in media). Il calo più forte dei prezzi è stato registrato nei lavori di costruzione propriamente detti per i lavori d’installazione di impianti elettrici (-2,3% in media). Dopo esser aumentati fortemente già nel corso del semestre precedente, tra aprile e ottobre 2004, i prezzi del comparto genio civile (comprendente i risultati della costruzione di tronchi stradali e sottopassaggi) sono di nuovo nettamente progrediti (+2,6%). Questo risultato è l’esito dell’aumento dei prezzi registrato in quasi tutte le voci. I rincari più cospicui sono stati osservati nuovamente nelle voci più soggette ai prezzi dell'acciaio, e cioè nella costruzione di tronchi stradali, per i piccoli manufatti in calcestruzzo (+2,7%), e nella costruzione di sottopassaggi, per i lavori di strutture portanti (+5,2%). Andamento dei prezzi nelle Grandi Regioni L’andamento dei prezzi delle costruzioni continua a variare secondo le Grandi Regioni. Le differenze regionali sono meno rilevanti per quanto concerne l’edilizia ma risultano considerevoli per il comparto del genio civile. Quanto alla prima, l’edilizia, tutte le Grandi Regioni mostrano un’evoluzione positiva dei prezzi in rapporto al semestre precedente (da un minimo di +0,4% di Zurigo a un massimo di +3,0% della Svizzera nordoccidentale). Se si analizza l’evoluzione annuale si può osservare un andamento positivo dei prezzi in tutte le Regioni (fino al massimo di +3,4% del Ticino), eccezione fatta per Zurigo dove si nota una certa stagnazione. Seguendo l’evoluzione sul lungo periodo, a partire dal 1998, si nota che sia le due Regioni occidentali della Svizzera (Espace Mittelland e Regione del Lemano) che il Ticino presentano un aumento dei prezzi superiore alla media nazionale. Per quel che riguarda il genio civile, rimane una certa eterogeneità nell’evoluzione dei prezzi nelle singole Regioni. Rispetto al semestre precedente, e a eccezione della Svizzera centrale che segnala un regresso minimo dello 0,1 per cento, tutte le Grandi Regioni presentano una progressione dei prezzi (fino al massimo di +5,8% della Svizzera nordoccidentale). Per ciò che concerne l’evoluzione annuale, si osserva che tutte le Regioni sono state interessate dal rialzo dei prezzi (+7,4% al massimo per la Regione del Lemano). Quanto all’evoluzione a lungo periodo (a partire dal 1998), essa presenta una tendenza analoga che quella osservata per l’edilizia, sebbene con differenze più nette tra le singole Regioni. Il Ticino e le due Grandi Regioni occidentali della Svizzera presentano un incremento dei prezzi superiore alla media nazionale, mentre Zurigo e la Svizzera nordoccidentale si situano al di sotto di tale livello.

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa

Informazioni: Yves Guillod, UST, Sezione prezzi, tel.: 032 713 61 45 Eduard Schirach, UST, Sezione prezzi, tel.: 032 713 61 71 Nuova pubblicazione: Indice svizzero dei prezzi delle costruzioni, ottobre 1998 = 100. Risultati commentati e tabelle, Ottobre 2004, n. di ordinazione: 347- 0402. Prezzo: Fr. 7.-- (disponibile inizio 2005) Indice suisse des prix de la construction, octobre 1998 = 100. Bases, Statistique de la Suisse, Neuchâtel 2004, n. di ordinazione: 623-0400. Prezzo: Fr. 9.-- (disponibile anche in tedesco)

Servizio stampa UST, tel.: 032 713 60 13; fax: 032 713 63 46

Per ordinazioni: tel.: 032 713 60 60, fax: 032 713 60 61, e-mail: order@bfs.admin.ch

Per ulteriori informazioni e pubblicazioni in forma elettronica si rimanda al sito Internet dell’UST all’indirizzo: http://www.statistica.admin.ch

Servizio abbonamenti ai comunicati stampa per e-mail. Sottoscrizione all’indirizzo: http://www.news-stat.admin.ch



Plus de communiques: Bundesamt für Statistik

Ces informations peuvent également vous intéresser: