Bundesamt für Statistik

BFS: Conto stradale 2002

      (ots) - Conto stradale 2002

Il traffico stradale continua a coprire i costi d’infrastruttura

    Il conto stradale 2002, pubblicato dall’Ufficio federale di statistica, presenta una copertura eccedente di 778 milioni di franchi. Il traffico stradale privato copre interamente i costi diretti che ha generato per la costruzione, la manutenzione e la gestione della rete stradale. Il conto stradale non include tuttavia i costi esterni. Nel conto capitale i costi computabili ammontano a 6820 milioni di franchi e le entrate computabili a 7598 milioni di franchi. Sia i costi che le entrate risultano leggermente inferiori a quelli dell’anno precedente. Conformemente al mandato politico, i costi di costruzione, manutenzione e gestione delle strade svizzere devono essere coperti, sul lungo periodo, dagli utenti stessi. Nel conto stradale dell’Ufficio federale di statistica (UST), la copertura dei costi è calcolata in due maniere diverse. Nel conto spese si procede a un confronto delle spese correnti e delle entrate del traffico stradale privato di un dato anno. Le spese stradali che non sono coperte dalle entrate sono cumulate ogni anno insieme agli interessi. Il capitale investito nelle strade viene così imputato interamente al traffico dei veicoli a motore. Nel conto capitale gli ammortamenti e gli interessi degli investimenti per le strade sono calcolati in funzione della durata di vita delle opere. I costi d’esercizio sono detratti interamente ogni anno. Entrate Negli ultimi tre anni in rassegna, le entrate computabili per il conto stradale, che hanno raggiunto circa i 7,6 miliardi di franchi, si sono mantenute allo stesso livello, mettendo così un termine agli aumenti rilevati per diversi anni (in media +3,5% all’anno fra il 1995 e il 2000). Dal 2000 i proventi delle imposte sugli oli minerali mostrano una lieve tendenza al ribasso dell’ordine dell’1,6 per cento annuo o di 75-80 milioni di franchi. Questa diminuzione è in parte controbilanciata dalle imposte e dalle tasse cantonali sui veicoli a motore, che dal 1995 hanno registrato un aumento medio costante di oltre il 3 per cento (o di 50 milioni di franchi) all’anno. La tassa per l’utilizzazione delle strade nazionali (contrassegno autostradale), che ha generato 270 milioni di franchi, si mantiene quasi esattamente al livello dei due anni precedenti. La tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP), introdotta nel 2001, permette di compensare le spese stradali sostenute per l’adeguamento della rete stradale ai mezzi di 40 tonnellate e per i controlli del traffico pesante. La tassa sul traffico pesante computabile si eleva a 378 milioni di franchi. I proventi della TTPCP, che contribuiscono alla copertura dei costi esterni, non figurano nel conto stradale (386 milioni di franchi). Per il 1993 i costi esterni sono stati stimati a più di 3,8 miliardi di franchi. L’aggiornamento dei dati è tuttora in corso. In sintesi, la suddivisione delle entrate del traffico stradale per il 2002 è la seguente: imposta sugli oli minerali 63% (4755 mio.), imposta cantonale sui veicoli a motore 25% (1899 mio.), tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni 5% (378 mio.), contrassegno autostradale 4% (270 mio.), dazi d’importazione sui veicoli a motore 3% (229 mio.), imposta sul valore aggiunto 1% (67 mio.) Spese Nel 2002, per le strade svizzere sono stati spesi complessivamente circa 6893 milioni di franchi (2001: 6898 milioni), di cui 2658 milioni per le strade nazionali, 2043 milioni per le strade cantonali e 2192 milioni per le strade comunali (risultato provvisorio). Nel conto spese, le spese computabili ammontano a 6800 milioni di franchi, inclusi i 1339 milioni di franchi d’interessi calcolati sui disavanzi cumulati. Dal confronto fra le spese correnti e le entrate computabili risulta un grado di copertura del 112 per cento o una copertura eccedente di 798 milioni di franchi. Nel conto capitale i costi ammontano a 6820 milioni di franchi. È stata pertanto conseguita un’eccedenza di copertura di 778 milioni di franchi, equivalente a un grado di autonomia finanziaria del 111 per cento.

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa

Informazioni: Martin Schweizer, UST, Sezione trasporti, tel.: 032 713 68 93

Servizio stampa UST, tel.: 032 713 60 13; fax: 032 713 63 46

Per ordinazioni: tel.: 032 713 60 60, fax: 032 713 60 61, e-mail: order@bfs.admin.ch

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell’UST all’indirizzo: http://www.statistica.admin.ch

Servizio abbonamenti ai comunicati stampa per e-mail. Sottoscrizione all’indirizzo: http://www.news-stat.admin.ch



Plus de communiques: Bundesamt für Statistik

Ces informations peuvent également vous intéresser: