Bundesamt für Statistik

BFS: Popolazione residente in Svizzera nel 2003

      (ots) - Popolazione residente in Svizzera nel 2003

Ulteriore crescita della popolazione nonostante il calo delle nascite

    Nel 2003, la popolazione residente permanente in Svizzera è aumentata di 50’300 persone raggiungendo al 31 dicembre 7'364'100 di abitanti. Le cifre definitive dell’Ufficio federale di statistica (UST) rilevano un incremento demografico dello 0,7 per cento per il 2003, quasi pari a quello registrato l’anno precedente. Crescita della popolazione grazie soprattutto all’immigrazione Alla fine del 2003, la popolazione residente permanente in Svizzera contava 7'364'100 persone. Questa cifra è comprensiva delle persone di nazionalità svizzera, di quelle di nazionalità straniera titolari di un permesso di dimora o di domicilio e dei funzionari delle organizzazioni internazionali. Essa non tiene conto invece dei dimoranti temporanei in possesso di un permesso di durata inferiore di un anno (fine 2003: 58'100) e delle persone del settore dell’asilo (fine 2003: 64'600). Rispetto al 2002, la popolazione residente permanente è aumentata di 50'300 persone (correzioni statistiche incluse), il che equivale ad un tasso di crescita dello 0,7 per cento. Tale progressione demografica è dovuta per l’86 per cento all’eccedenza dell’immigrazione (differenza tra immigrazioni ed emigrazioni) di 43'000 persone, mentre l’eccedenza delle nascite (differenza tra numero di nascite e numero di decessi) ammonta a 8800 persone. Eccedenza delle emigrazioni di svizzeri ed eccedenza delle immigrazioni di stranieri A causa della contemporanea diminuzione dell’emigrazione e, in modo lieve, dell’immigrazione registrata nel 2003, il saldo migratorio è regredito, passando da +48'900 persone nel 2002 a +43'000 nel 2003. Rispetto all’anno precedente si è osservato un maggiore calo dell'immigrazione di cittadini svizzeri (21'000) mentre è aumentata la loro emigrazione (25'700). Con ciò l'eccedenza delle emigrazioni della popolazione di nazionalità svizzera è progredita ulteriormente passando da 2600 a 4700 persone. Per la prima volta dal 1996 è invece lievemente diminuita l’eccedenza delle immigrazioni della popolazione straniera (da 51'500 a 47'800 persone). Più decessi, meno nascite Il saldo naturale è sceso, a causa del contenuto aumento dei decessi (+1300, ossia +2,1%) e del contemporaneo moderato calo delle nascite (-500, ovvero -0,7%), da 10'600 persone nel 2002 a 8800 nel 2003. Anche nel 2003 si sono contati più decessi che nascite di cittadini svizzeri. Questo ha portato ad un ulteriore aumento dell’eccedenza dei decessi della popolazione di nazionalità svizzera che ha raggiunto le 6100 unità (nel 2002: 4300). La costante crescita della popolazione di nazionalità svizzera è da ricondurre unicamente all’acquisizione della cittadinanza svizzera da parte di stranieri. Città e campagna si avvicinano sempre più nella loro evoluzione demografica Alla fine del 2003, oltre i due terzi della popolazione residente permanente (73,2% o 5'392'100 persone) vivevano in un contesto urbano, di cui la metà (50%, 2'697'900 persone) in una delle cinque grandi agglomerazioni Basilea, Berna, Ginevra, Losanna o Zurigo. Mentre nel 2003 la popolazione urbana è aumentata più lentamente (0,7%) che nel 2002 (0,9%), il tasso di crescita della popolazione rurale è salito dallo 0,5 per cento del 2002 allo 0,6 per cento del 2003, facendo così attenuare le differenze nello sviluppo demografico tra la popolazione urbana e quella rurale. A livello regionale, la Regione del Lemano è cresciuta, con l’1,3 per cento, ad un ritmo superiore alla media. Nelle rimanenti Regioni la progressione demografica si è assestata intorno alla media svizzera dello 0,7 per cento o è risultata lievemente inferiore. Nove Cantoni hanno registrato nel 2003 tassi di crescita superiori alla media: la popolazione residente permanente dei Cantoni di Friburgo, Ginevra, Svitto, Vaud e Vallese è aumentata dell’1,3 per cento e quella del Cantone di Zugo dell’1,2 per cento. Una leggera diminuzione demografica si è invece osservata nei quattro Cantoni di Uri (-0,26%), Appenzello Esterno (-0,23%), Basilea Città (-0,04%) e Giura (-0,01%).

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa

Informazioni: Elisabeth Aebischer, UST, Sezione demografia e migrazione, tel.: 032 713 67 11

Nuova pubblicazione: Attualità statistica: "Statistique de l’état de la population (ESPOP) 2003", disponibile sul sito dell'UST all'indirizzo http://www.statistik.admin.ch/stat_ch/ber01/aktuellste/derniers_res.h tm

Servizio stampa UST, tel.: 032 713 60 13; fax: 032 713 63 46

Per ordinazioni: tel.: 032 713 60 60, fax: 032 713 60 61, e-mail: order@bfs.admin.ch

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell’UST all’indirizzo: http://www.statistica.admin.ch

Servizio abbonamenti ai comunicati stampa per e-mail. Sottoscrizione all’indirizzo: http://www.news-stat.admin.ch



Plus de communiques: Bundesamt für Statistik

Ces informations peuvent également vous intéresser: