Bundesamt für Statistik

BFS: Statistica degli apprendisti 2003

      (ots) - Statistica degli apprendisti 2003

Numero di apprendisti stabile – pochi cambiamenti nella scelta della professione

    Secondo gli ultimi dati dellÂ’Ufficio federale di statistica (UST), nel 2003 seguivano una formazione professionale complessivamente 190'000 giovani. 68'000 avevano iniziato un nuovo tirocinio e 58'000 lo avevano completato con successo. Nel complesso, la classifica delle professioni maggiormente apprese ha subito pochi cambiamenti e permangono nette differenze nella scelta della professione tra i sessi. In Svizzera, il tirocinio professionale resta la principale strada dÂ’accesso al mondo del lavoro. Nel 2003, svolgevano un tirocinio professionale circa 190'000 giovani, pari al 70% circa dei giovani tra i 16 e i 21 anni. Di questi, quasi il 30% aveva optato per il settore “economia, amministrazione, commercio”, il 25% stava imparando una professione tecnica, il 12% seguiva una formazione nel settore della sanità e il 10% in quello delle costruzioni. Il rimanente 23% aveva scelto una formazione in un settore differente. Negli scorsi dieci anni la popolazione sedicenne è cresciuta del 9%. Nello stesso periodo, i giovani che hanno iniziato un tirocinio (nuovi contratti di tirocinio) sono aumentati del 17% e quelli che hanno iniziato il liceo del 13%. Gli incrementi più netti del numero di giovani che iniziavano una formazione postobbligatoria sono stati registrati nella seconda metà degli anni Novanta. A partire dal 1999, la crescita della popolazione sedicenne si è indebolita leggermente (+4%), mentre il numero di nuovi tirocini è praticamente ristagnato. Evoluzione nei rami e nelle regioni La trasformazione strutturale che ha investito lÂ’economia e la tecnologia negli scorsi 20 anni non ha risparmiato la formazione professionale. In quasi tutti i rami, lÂ’andamento generale dei diplomi al termine della formazione professionale è infatti contraddistinto da un forte crollo nella prima metà degli anni Novanta. I due rami con il maggior numero di posti di tirocinio “economia/amministrazione” e “vendita/commercio” hanno in parte arrestato questa tendenza negativa e alla fine del 2003 il numero di diplomi di fine formazione era allo stesso livello di prima del crollo congiunturale. Anche il numero di diplomi nel ramo “fabbricazione di macchine e apparecchi meccanici/trasformazione dei metalli” si è riavvicinato a questi valori nel 2003, mentre nellÂ’industria delle costruzioni i diplomi hanno continuato a scendere, raggiungendo un record minimo nel 2003. I rami dellÂ’elettronica e dellÂ’automazione – e segnatamente lÂ’informatica – hanno invece registrato uno sviluppo sopra la media, come prevedibile. Con una quota di neanche il 5% sul totale dei diplomi professionali, tuttavia, non hanno un grande influsso sul totale generale. Nel raffronto regionale, negli ultimi dieci anni ha registrato un andamento favorevole dei nuovi contratti di tirocinio soprattutto la regione Zurigo/Svizzera orientale. Nella Svizzera occidentale, lÂ’andamento è stato simile alla media nazionale. La Svizzera nordoccidentale (compresa Berna) e la Svizzera centrale hanno invece subito un calo dei nuovi contratti di tirocinio: a partire dal 2001 questi sono diminuiti del 7% nella Svizzera nordoccidentale e del 3% nella Svizzera centrale. I tirocini maggiormente seguiti Dei circa 250 tipi di tirocinio esistenti in Svizzera, le quindici professioni scelte più spesso dalle donne attirano il 75% del totale delle nuove apprendiste, mentre i nuovi apprendisti nelle quindici professioni scelte più spesso dagli uomini rappresentano il 60% dei nuovi contratti di tirocinio. Negli ultimi 20 anni, la quota di donne nella formazione professionale è aumentata dal 30% al 45%. In questo periodo, le scelte della professione chiaramente legate al sesso non hanno praticamente subito cambiamenti, né per le donne, né per gli uomini. Da più di 20 anni, lÂ’impiegato di commercio è la professione che attira il maggior numero di apprendisti, per entrambi i sessi. Per il resto, i tirocini scelti più spesso dalle donne si differenziano nettamente da quelli degli uomini. Le giovani donne continuano a optare tendenzialmente per tirocini nei settori della vendita, della sanità e dellÂ’igiene personale. I giovani uomini preferiscono più spesso le formazioni in ambito tecnico, nellÂ’industria metallurgica e meccanica e nelle costruzioni. Oltre alla formazione commerciale (in cui rientra anche quella che porta al diploma di commercio), solo i tirocini di venditore e di cuoco figurano sia nella classifica delle 15 professioni scelte più spesso dagli apprendisti uomini che in quella delle apprendiste donne.

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio informazioni

Informazioni: Anton Rudin, UST, Sezione formazione scolastica e professionale, tel. 032 713 66 93, e-mail: anton.rudin@bfs.admin.ch

Nuova pubblicazione: Statistik der Lehrverträge, Lehrabschlussprüfungen und Berufsmaturitäten 2003, BFS aktuell, n. ordinazione 365-0003 Ordinazioni: tel. 032 713 60 60, fax 032 713 60 61, e-mail order@bfs.admin.ch

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dellÂ’UST allÂ’indirizzo: http://www.statistik.admin.ch/stat_ch/ber15/lehrvertr/flehrvertr_fr.h tm



Plus de communiques: Bundesamt für Statistik

Ces informations peuvent également vous intéresser: