Bundesamt für Statistik

BFS: Riorganizzazione dell’Ufficio federale di statistica

(ots) - Riorganizzazione dell’Ufficio federale di statistica L’UST in nuova forma Dal 1° gennaio del 2004 l’Ufficio federale di statistica (UST) si presenterà con una nuova struttura organizzativa. Dall’ultima grande riorganizzazione del 1987, le esigenze statistiche della società e il campo delle tecnologie hanno subito cambiamenti tali da condurre ad ampie trasformazioni dei processi di lavoro. La riorganizzazione mira a potenziare l’analisi dei dati statistici, a concentrare le rilevazioni dei dati presso le economie domestiche e presso le imprese, a ridurre l'onere per le imprese e le persone interpellate e ad intensificare i contatti con gli utilizzatori della statistica. La riorganizzazione si propone inoltre di utilizzare meglio le sinergie, incrementare l’efficienza e accentuare l’orientamento alla clientela. Obiettivi della riorganizzazione Grazie alla riorganizzazione l’UST potrà adempiere ancora meglio al proprio mandato, poiché sarà in grado di mettere a disposizione di un’ampia cerchia di utilizzatori di statistica privati e istituzionali informazioni e servizi statistici di qualità adeguati ai bisogni, attuali, facilmente comprensibili e accessibili. L’onere per gli interpellati e i costi delle rilevazioni saranno ridotti grazie a ulteriori misure di coordinazione. Le sfere delle responsabilità e delle competenze saranno stabilite in maniera chiara definendo con precisione gli obiettivi delle prestazioni e ciò allo scopo di rendere la gestione più efficiente, di ridurre gli iter decisionali, di rendere le procedure più efficaci e d’incrementare la motivazione dei collaboratori. Anche se i mezzi finanziari e le risorse di personale tendono a stagnare o a diminuire, la modernizzazione della statistica può procedere ad esempio aumentando la produzione di analisi sovrasettoriali, di rappresentazioni di sintesi, di rapporti analitici e di scenari evolutivi, migliorando e aggiornando l’accesso a Internet, utilizzando strumenti elettronici per l’esecuzione delle rilevazioni e per accelerare i processi di registrazione e di elaborazione dei dati e per rilevare più tempestivamente l’evolvere delle esigenze d’informazione in settori politici di primaria importanza come quelli della politica sanitaria, sociale, economica, ambientale e della formazione. Le nuove divisioni in breve La nuova struttura organizzativa, che tiene conto degli obiettivi perseguiti dal processo di riorganizzazione, entrerà in vigore il 1° gennaio 2004. L’analisi degli sviluppi in settori di primaria importanza per la società e le istituzioni costituisce l’elemento centrale delle divisioni “Salute, diritto, formazione e scienza”, “Economia, stato e società” e “Economia spaziale e sviluppo sostenibile”. L’accento è posto in particolare sull’elaborazione d’indicatori significativi, che sono rappresentati, documentati e commentati sulla base di un raffronto spazio-temporale, interistituzionale e internazionale. Un ruolo importante è assunto inoltre dalla preparazione di dati provenienti da fonti amministrative. L'ideazione e l’elaborazione di un sistema d’indicatori dello sviluppo sostenibile, la valutazione delle competenze dei quindicenni, conosciuta sotto il nome di PISA, e il sistema dei conti economici nazionali (SEC) sono esempi del lavoro di queste divisioni. Le rilevazioni di dati necessari all’adempimento del mandato d’informazione, ripartite nelle branche economie domestiche e imprese, saranno coordinate, organizzate ed eseguite da due divisioni. Ad esempio il Censimento della popolazione e la Rilevazione sulle forze di lavoro in Svizzera (RIFOS) saranno condotti dalla divisione "Indagini e studi demografici". Fra i compiti della divisione "Imprese" ritroviamo invece il censimento delle aziende, la rilevazione della struttura dei salari e l’indice nazionale dei prezzi al consumo. La divisione „Infrastruttura statistica“ comprende un pool di dati individuali e aggregati provenienti da tutti i settori tematici della statistica (in preparazione) e un pool di dati geocodificati. Questa divisione si occupa anche della gestione e dell’utilizzazione a fini statistici di registri come il Registro delle imprese e degli stabilimenti (RIS) e il Registro federale degli edifici e delle abitazioni (REA). UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio informazioni Informazioni: Felix Herzig, UST, Direttore supplente, tel. 032 713 60 06 Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell’UST all’indirizzo: http://www.statistica.admin.ch 17.12.03

Ces informations peuvent également vous intéresser: