Bundesamt für Statistik

Indice dei prezzi alla produzione e all’importazione nel maggio 2003 I prezzi dell’olio minerale scendono ancora

      (ots) - 5 Prix
Preise
Prezzi Neuchâtel, 20 giugno 2003
N. 0352-0306-10

Indice dei prezzi alla produzione e all’importazione nel maggio 2003

I prezzi dell’olio minerale scendono ancora

    L’indice totale dei prezzi alla produzione e all’importazione, calcolato dall’Ufficio federale di statistica (UST), nel maggio del 2003 è diminuito dello 0,2 per cento rispetto al mese precedente, situandosi così ad un livello di 95,5 punti (base maggio 1993 = 100). Su questo risultato hanno influito principalmente i prezzi all’importazione, diminuiti dello 0,4 per cento essenzialmente a causa del calo dei prezzi dei prodotti petroliferi. I prodotti indigeni hanno invece registrato solo una lieve flessione dello 0,1 per cento. Su base annua, il livello dei prezzi dell'offerta totale dei prodotti indigeni e importati è sceso dello 0,5 per cento. Prezzi dei prodotti indigeni in lieve diminuzione Nel maggio del 2003, l’indice dei prezzi alla produzione calcolato dall’Ufficio federale di statistica è diminuito dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente, situandosi ad un livello di 95,6 punti (base maggio 1993 = 100). Nel confronto su base annua è stato rilevato un calo dello 0,2 per cento. L’indice mostra l’andamento dei prezzi dei prodotti indigeni al momento in cui lasciano la fabbrica. I servizi non sono presi in considerazione.

    Rispetto al mese precedente è stata registrata una diminuzione dei prezzi per il latte crudo, la carta, il cartone, i prodotti petroliferi e diverse voci dell'industria chimica (coloranti e pigmenti, prodotti organici, concimi, materie plastiche in forma primaria ed altri prodotti chimici). Diminuzioni sono state rilevate anche per i prezzi di vetro, orologi, veicoli, componenti per veicoli nonché energia elettrica. Prezzi in aumento sono invece stati rilevati per suini da macello, prodotti a base di tabacco ed alcune voci dell’industria chimica (prodotti inorganici, vernici e pitture, prodotti farmaceutici, saponi, detersivi e prodotti per la pulizia nonché fibre sintetiche e artificiali) ed inoltre per articoli in materie plastiche ed acciaio d’armatura. Prezzi all'importazione: ulteriore flessione dovuta al calo dei prezzi dei prodotti petroliferi Nel maggio del 2003, l’indice dei prezzi all’importazione calcolato dall’Ufficio federale di statistica ha mostrato una diminuzione dello 0,4 per cento rispetto al mese precedente. Come era già accaduto nell’aprile del 2003, questo calo è dovuto essenzialmente alla diminuzione dei prezzi dei prodotti petroliferi. Attualmente il livello dell'indice dei prezzi all'importazione si situa a 95,2 punti (base maggio 1993 = 100). Il livello dei prezzi è risultato inferiore dell’1,2 per cento a quello dell’anno precedente. L’indice dei prezzi all’importazione è rilevato in aggiunta all'indice dei prezzi alla produzione e segna l'andamento dei prezzi di una selezione di prodotti sdoganati e franco frontiera. Rispetto al mese precedente, oltre ai prezzi dei prodotti petroliferi (olio da riscaldamento, carburante, bitume) sono scesi anche i prezzi del vetro piano nonché dei metalli non ferrosi e prodotti relativi. Un aumento dei prezzi è stato invece rilevato per gli agrumi, il caffè, la carta (materie prime incluse), gli articoli in materie plastiche ed i prodotti piatti in acciaio e acciaio legato.

Nuovo indice dei prezzi alla produzione e all’importazione: maggio 2003 = 100

    Nel maggio del 2003, l’indice dei prezzi alla produzione e all’importazione è stato calcolato per l’ultima volta sulla base di maggio 1993 = 100. Dal mese prossimo l’indice verrà calcolato su una nuova base, ovvero maggio 2003 = 100.

    L’aggiornamento della base dell’indice segue al termine dei lavori per la revisione totale dell'indice dei prezzi alla produzione e all'importazione. La revisione non ha condotto ad alcun cambiamento del metodo di rilevazione e di calcolo. Si è invece proceduto ad un aggiornamento del paniere tipo e sono stati integrati nella rilevazione nuovi gruppi di prodotti finora non registrati.

    Prosegue l’integrazione graduale del settore dei servizi. Finora sono stati coperti il trasporto di merci e le prestazioni degli studi di architettura e d’ingegneria, che rientrano nell'ambito dell’indice dei prezzi delle costruzioni. Attualmente sono in corso di realizzazione le rilevazioni nel campo delle telecomunicazioni. Questi indici saranno pubblicati a complemento dell’indice dei prezzi alla produzione e all’importazione.

    Le basi metodologiche ed il nuovo paniere tipo sono illustrati nella seguente pubblicazione che uscirà prossimamente: Attualità UST, Indice dei prezzi alla produzione e all’importazione, maggio 2003 = 100. Cenni metodologici, giugno 2003. Ordinazioni: tel. 032 713 60 60, n. di ordinazione: 570-0300.

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio informazioni

    I risultati principali figurano nelle tabelle e nei grafici allegati.

___________________________ Informazioni: Andreas Fankhauser, UST, Sezione prezzi e consumo, tel.: 032/713 63 07 Hans Udry, UST, Sezione prezzi e consumo, tel.: 032/713 69 95

Ordinazioni: tel.: 032 713 60 60, fax: 032 713 60 61, e-mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell’UST all’indirizzo: http://www.statistica.admin.ch

20.06.2003



Plus de communiques: Bundesamt für Statistik

Ces informations peuvent également vous intéresser: