Bundesamt für Statistik

La costruzione di abitazioni nel 4° trimestre 2002 Risultati mitigati nell'edilizia abitativa

    Neuchâtel (ots) - 9 Construction et logement Bau- und Wohnungswesen Costruzioni e abitazioni Neuchâtel, 28 febbraio 2003 N. 0352-0302-00

La costruzione di abitazioni nel 4° trimestre 2002 Risultati mitigati nell'edilizia abitativa

    Nel corso del 4° trimestre 2002, sono state terminate 8600 nuove abitazioni, che rappresentano un calo del 5 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Alla fine del trimestre in rassegna, le abitazioni in costruzione erano 36'200, ovvero 580 in più rispetto a 12 mesi prima. Il numero di abitazioni autorizzate per la costruzione ha registrato un lieve incremento (+2%). Questi sono alcuni dei risultati dell'indagine trimestrale dell'edilizia abitativa condotta dall'Ufficio federale di statistica (UST). Nuove abitazioni Nel corso del 4° trimestre 2002, in Svizzera sono state ultimate 8600 abitazioni. Questo risultato rappresenta un calo di 450 unità (- 5%) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. A questa diminuzione hanno contribuito i comuni da 5000 a 10'000 abitanti e i piccoli comuni. Solo nelle città è stato registrato un incremento importante di 170 unità.

    Nel periodo da ottobre a dicembre 2002, nelle agglomerazioni delle cinque maggiori città, sono state costruite 2700 nuove abitazioni, ciò che rappresenta una diminuzione di 240 unità (-8%) rispetto al 4° trimestre del 2001. Questo calo è imputabile alle agglomerazioni di Ginevra e Zurigo.

    Per il 2002, le cifre provvisorie (i risultati definitivi saranno disponibili soltanto in autunno) attestano una produzione totale di 30'900 nuove abitazioni, ciò che corrisponde a un calo di 1200 unità o del 4 per cento rispetto all'anno precedente. Quasi tutte le categorie di comuni hanno contribuito a questa diminuzione, ad esclusione dei comuni da 2000 a 5000 abitanti, che hanno registrato un incremento del 3 per cento. Nelle agglomerazioni delle cinque città principali del Paese, il numero di nuove abitazioni si è ridotto del 2 per cento. Le agglomerazioni di Zurigo e soprattutto di Ginevra (-300 unità) sono all'origine di questo calo.

    Abitazioni in costruzione Alla fine di dicembre 2002, erano in costruzione 36'200 abitazioni, ovvero 580 unità in più di un anno prima. Questo aumento interessa gran parte delle categorie di comuni, in particolare le città con un 4 per cento in più. Soltanto i piccoli comuni hanno registrato una diminuzione di 190 unità.

    Nelle agglomerazioni delle cinque città principali sono state rilevate 14'500 abitazioni in costruzione, ovvero 450 unità (+3%) in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Tale aumento riguarda soprattutto le agglomerazioni di Zurigo e Losanna, che hanno registrato un incremento rispettivamente di 600 e 230 unità. Le agglomerazioni di Basilea e Ginevra hanno invece registrato una flessione. La statistica trimestrale della costruzione di abitazioni si basa su due indagini: una rileva la costruzione di abitazioni in tutti i 269 comuni di più di 5000 abitanti (già considerati nelle vecchie rilevazioni trimestrali) e nelle agglomerazioni di Basilea, Berna, Ginevra, Losanna e Zurigo, l'altra considera un campione dei comuni restanti. Questo campione permette di stimare su scala nazionale il numero delle nuove abitazioni terminate, delle abitazioni in costruzione alla fine del trimestre, nonché il numero di abitazioni autorizzate per la costruzione in base ai permessi di costruzione rilasciati. Il grado di precisione dei calcoli può essere valutato mediante i cosiddetti intervalli di confidenza. Permessi di costruzione Nel corso del trimestre in rassegna, sono stati rilasciati permessi di costruzione per 9140 abitazioni, ciò che costituisce un lieve incremento del 2 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Ad eccezione delle città che hanno segnalato un calo dell'8 per cento, tutte le altre categorie di comuni hanno osservato un aumento importante, soprattutto i piccoli comuni con un incremento del 15 per cento.

Il numero di abitazioni autorizzate è leggermente diminuito del 2 per cento nelle agglomerazioni delle cinque città principali. Mentre le agglomerazioni di Losanna e Basilea hanno registrato insieme un aumento di circa 500 abitazioni autorizzate, le agglomerazioni di Zurigo, Ginevra e Berna hanno invece accusato cali differenti. In Svizzera nel 2002 sono stati rilasciati permessi di costruzione per 37'100 abitazioni, ovvero ben 1700 unità in più (+5%) rispetto all'anno precedente. Questa crescita è stata favorita soprattutto dai comuni da 2000 a 5000 abitanti (+15%), seguiti dai comuni che contano da 5000 a 10'000 abitanti (+12%). Nelle cinque agglomerazioni principali sono state conteggiate 11'900 abitazioni autorizzate per la costruzione, ossia l'1,4 per cento in più dell'anno precedente. I dati relativi al trimestre in rassegna sono provvisori e pertanto soggetti a modifiche nel corso dell'anno; quelli riguardanti il quarto trimestre 2001 sono definitivi. Confrontando i dati trimestrali che figurano nel comunicato dell'anno scorso e quelli riportati nel presente comunicato è pertanto possibile riscontrare delle differenze. UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio informazioni Informazioni: Kamel Chaouach, UST, Divisione economia e prezzi, tel. 032 713 62 56 Per ordinazioni: tel. 032 713 60 60, fax: 032 713 60 61, e-mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch Nuova pubblicazione: OFS, La construction de logements en Suisse durant le 4e trimestre 2002, Neuchâtel 2003, n. di ordinazione : 051-0204, prezzo franchi 6.-, disponibile circa tre settimane dopo l'uscita del comunicato stampa. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST all'indirizzo: http://www.statistica.admin.ch

28.02.2003



Plus de communiques: Bundesamt für Statistik

Ces informations peuvent également vous intéresser: