Bundesamt für Statistik

Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nel dicembre e nel corso del 2002 2002: calo dei prezzi dei prodotti indigeni e importati

Neuchâtel (ots) - Nel dicembre 2002, l'indice totale dei prezzi alla produzione e all'importazione, calcolato dall'Ufficio federale di statistica (UST), è rimasto invariato rispetto al mese precedente situandosi ad un livello di 95,5 punti (base maggio 1993 = 100). Rispetto al dicembre del 2001 l'indice totale dei prezzi è diminuito dello 0,3 per cento. Considerando una media dei dodici mesi del 2002, l'indice dei prezzi alla produzione e all'importazione ha subito una diminuzione dell'1,2 per cento rispetto all'anno precedente. Prosegue pertanto la tendenza alla diminuzione che perdura dal 1996, nonostante il lieve aumento e la forte progressione dei prezzi verificatisi rispettivamente nel 1997 e nel 2000. Nell'intero periodo in esame, i prezzi dei prodotti indigeni hanno registrato complessivamente oscillazioni più lievi rispetto ai prodotti importati. Questo vale anche per l'anno appena trascorso: i prezzi dei prodotti indigeni sono scesi dello 0,5 per cento, mentre quelli dei prodotti importati del 2,8 per cento. Stabili i prezzi alla produzione Nel dicembre del 2002, l'indice dei prezzi alla produzione calcolato dall'Ufficio federale di statistica è rimasto stabile rispetto al mese precedente, situandosi ad un livello di 95,5 punti (base maggio 1993 = 100). Il livello dei prezzi è risultato inferiore dello 0,5 per cento a quello dell'anno precedente. L'indice mostra l'andamento dei prezzi dei prodotti indigeni al momento in cui lasciano la fabbrica. I servizi non sono compresi. Rispetto al mese precedente, i prezzi sono diminuiti principalmente per il latte crudo, il mosto d'uva, le finestre (falegnameria per l'edilizia) e il calcestruzzo pronto per l'uso. Sono invece aumentati i prezzi degli animali da macello, della carne e di diverse posizioni della falegnameria per interno. Lieve rincaro dei prodotti importati rispetto al mese di novembre L'indice dei prezzi all'importazione calcolato dall'Ufficio federale di statistica nel dicembre 2002 ha presentato un aumento dello 0,2 per cento rispetto al mese precedente ed ha così raggiunto il livello di 95,7 punti (base maggio 1993 = 100). Rispetto al dicembre 2001, il livello dei prezzi all'importazione si è mantenuto stabile. L'indice dei prezzi all'importazione viene rilevato in aggiunta all'indice dei prezzi alla produzione e segna l'andamento dei prezzi di una selezione di prodotti sdoganati e franco frontiera. Rispetto al mese precedente sono progrediti i prezzi per il cotone grezzo, il caffè, l'olio da riscaldamento, i prodotti piatti in acciaio come pure i metalli non ferrosi e prodotti relativi. Sono invece scesi i prezzi degli agrumi, del cacao, della benzina e dell'acciaio inossidabile. «Statistica dei prezzi 2002: inventario delle misure politiche che incidono sui prezzi» Il Consiglio federale ha incaricato l'Ufficio federale di statistica di stimare annualmente l'effetto delle misure politiche sull'indice. I risultati figurano nella pubblicazione «Statistique des prix 2002», la cui uscita è prevista tra breve e che costituisce una sintesi delle misure che hanno influito sull'evoluzione dei prezzi nel 2002 o che potrebbero farlo in un prossimo futuro; si tratta di misure adottate nell'ambito delle leggi-quadro economiche, della fiscalità, dei prezzi amministrati, dell'agricoltura, dei trasporti e dell'energia e della politica ambientale. D'ora in poi questa pubblicazione presenterà anche l'evoluzione degli indici dei prezzi al consumo per diversi gruppi di popolazione (per es. beneficiari di rendite, coppie con figli e genitori soli con figli a carico). Dall'inizio di febbraio, la pubblicazione «Statistique des prix 2002» può essere scaricata gratuitamente da Internet (in formato pdf) (http://www.statistique.admin.ch/stat_ch/ber05/ft0500.htm) oppure ordinata per telefono (032 713 60 60) o per e-mail (order@bfs.admin.ch) con il seguente numero di ordinazione: 403-0200. UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio informazioni Informazioni: Andreas Fankhauser, UST, Sezione prezzi e consumo, tel. 032/713 63 07 Hans Udry, UST, Sezione prezzi e consumo, tel. 032/713 69 95 Ordinazioni: tel: 032 713 60 60, Fax: 032 713 60 61, e-mail: Ruedi.Jost@bfs.admin.ch Per ulteriori informazioni si rimanda al sito Internet dell'UST all'indirizzo: http://www.statistica.admin.ch 16.01.2003

Ces informations peuvent également vous intéresser: